Connect with us

CalcioMercato

Il Tempo | Keita riflette sul rinnovo, ora tocca a Biglia

Published

on

 


Contatti frenetici e un possibile incontro nella notte, il presidente Lotito non si è ancora arreso. Ha deciso di stregare Keita con un’offerta da 2.2 milioni di euro più bonus, vuole convincerlo entro la partenza per Auronzo di Cadore. L’attaccante senegalese è diviso tra il rinnovo con la Lazio e qualche timida proposta da Juventus (vorrebbe prenderlo a zero nel 2018), Inter e Monaco. A Formello però diventerebbe il giocatore più pagato della rosa e un punto fermo nello scacchiere tattico di Simone Inzaghi. Si vedrà, nelle prossime 48 ore tutto sarà più chiaro. Così come per Biglia, di ritorno dall’Argentina. Domani mattina il Principito si presenterà in Paideia per le visite mediche d’idoneità sportiva, subito dopo potrebbe recarsi a Villa San Sebastiano insieme all’agente Enzo Montepaone. La trattativa con il Milan si è bloccata, ma la coppia Mirabelli-Fassone non ha perso le speranze: «Con la Lazio non è difficile trattare – hanno rivelato in conferenza stampa – semplicemente è brava a vendere i suoi prodotti. Magari troviamo la quadra, altrimenti abbiamo già in mente nomi alternativi che non sono ancora usciti».

Vicenda diversa per De Vrij, convinto a restare ma non a rinnovare il contratto. La strategia della Seg – agenzia che gestisce le prestazioni dell’olandese – è chiara: l’obiettivo infatti è portare via il giocatore a zero tra un anno. Lotito e Tare faranno il massimo per scongiurare un’ipotesi simile. Altre operazioni: Azmoun è il nome caldo per l’attacco, la Lazio aspetta la sentenza Fifa (prevista per il 15 luglio) per capire con chi trattare il costo del cartellino. Il talento iraniano è conteso tra Rubin Kazan e Rostov, in Europa hanno chiesto informazioni anche West Ham e Besiktas. Sempre in piedi intanto la pista che porta a Gomez dell’Atalanta, indeciso se prolungare il contratto o valutare la proposta dei biancocelesti. Occhio pure a Falcinelli del Sassuolo, profilo che piace molto a Inzaghi: «La Lazio è un grande club – ha svelato la punta a Sportitalia – è quello che sogno da tanto, troppo tempo».

Cessioni, Cataldi interessa a Benevento e Udinese. Marchetti non partirà per Auronzo di Cadore, è seguito con attenzione da Spal e Verona. Mauricio invece deve soltanto scegliere dove trasferirsi tra Turchia, Russia e Spagna. Inoltre Djordjevic dovrebbe passare all’Olympiakos per 3 milioni di euro, da registrare però nella serata di ieri un contatto tra Lotito e Preziosi del Genoa: il centravanti serbo è stato richiesto dal tecnico Juric. Infine la Lazio ha ufficializzato l’ingaggio dell’ex Milan Mauro Bianchessi come nuovo responsabile del settore giovanile.

Il Tempo – Gianluca Cherubini 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW