Connect with us

Per Lei Combattiamo

Murgia: “I tifosi ci daranno la carica e non ripeteremo gli errori passati”

Published

on

 


AGGIORNAMENTO ORE 22:00 – Le dichiarazioni di Alessandro Murgia al sito ufficiale sslazio.it. “Voglio precisare che per me la Lazio è un punto di arrivo professionale, sono al secondo anno con la prima squadra, e quando parlo di punto di partenza mi riferisco alla mia esperienza e alla mia crescita personale“.

Un altro giovane, ma che ha già fatto un anno di esperienza in Serie A, è Alessandro Murgia. Il centrocampista ha parlato ai cronisti presenti al Lazio Style Calderini partendo dall’Europa League: “La prossima stagione avremo una competizione in più da disputare. Noi sappiamo quanto valiamo e daremo tutto per raggiungere i nostri obiettivi”.

Cosa dovrete fare per migliorare la prossima stagione?

“Siamo carichi e sappiamo di non dover ripetere gli errori del passato. I giocatori che hanno più esperienza sanno già come fare. Il mio obiettivo è dare sempre di più per questa maglia e questa gente. Spero di giocare il più possibile e poter aiutare il mister e i miei compagni”.

Cosa di aspetti da Auronzo di Cadore?

“Il ritiro è fantastico, i tifosi possono darci una grande mano. Ci aspettiamo il loro calore per iniziare al meglio”.

Sei legato alla Lazio per i prossimi 5 anni…

“La Lazio per me è un punto di partenza. Sto qui e combatterò per fare il massimo. Poi si vedrà”.

In che ruolo preferisci giocare?

“Mi trovo bene sia da play basso che da mezzala. Dove il mister deciderà di mettermi io giocherò”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Germania eliminata e Giappone primo nel girone: Spagna seconda

Published

on

 


Succede di tutto nel Gruppo E, che ha visto continui ribaltamenti di fronte decisivi ai fini della classifica finale del girone. Partendo dal match tra Costa Rica e Germania, la vittoria tedesca per 2-4 non basta comunque per la nazionale guidata da Flick: i tedeschi vengono dunque eliminati nella fase a gironi per il secondo Mondiale consecutivo. La Germania era passata in vantaggio grazie al gol di Gnabry, al quale nel secondo tempo la Costa Rica aveva risposto con Teiera e Vargas, che avevano fatto sognare la qualificazione per alcuni minuti con il momentaneo 1-2. Da qui la rimonta tedesca, arrivata con la doppietta di Havertz e dal gol di Fullkrug.

Nel match tra Giappone e Spagna le furie rosse erano passate in vantaggio grazie alla rete di Morata, con il Giappone che però in avvio di secondo tempo ha ribaltato il match con i gol di Doan e Tanaka, arrivati al 48′ e al 51′, decisivi si fini della vittoria giapponese, arrivata per 2-1. Da quel momento la Spagna ha anche rischiato l’eliminazione, complice l’estemporaneo vantaggio del Costa Rica. La classifica finale fa registrare dunque il primo posto del Giappon, che affronterà agli ottavi la Croazia, e il secondo della Spagna, che affronterà invece il Marocco.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW