Connect with us

CalcioMercato

La Nazione | Milan, è il giorno giusto per Biglia

Published

on

 


Il Milan – che continua a svolgere la preparazione a Milanello – attende nelle prossime 48-72 ore di ufficializzare il rinnovo del portiere e l’arrivo del centrocampista della Lazio. La firma di Donnarumma potrebbe arrivare già domani a Casa Milan: il portiere infatti rientrerà martedì dalle celebri vacanze a Ibiza e potrebbe quindi apporre le firme sul nuovo contratto prima di riunirsi alla squadra a Milanello per il primo giorno di allenamento. Ingaggio da 6 milioni di euro, arrivo del fratello Antonio – che si è liberato dal Asteras Tripolis e sosterrà le visite mediche – e un’unica clausola da 75 milioni: un pacchetto che ha soddisfatto tutti dopo mesi di aspre trattative e clamorosi colpi di scena.

BIGLIA A UN PASSO. Ma oggi dovrebbe anche essere la giornata decisiva per l’arrivo a Milano del regista argentino. Fassone e Lotito infatti continuano a sentirsi telefonicamente per limare gli ultimi dettagli di una trattativa destinata al lieto fine. L’accordo è pressoché totale, ballano solo un paio di milioni. I due club infatti hanno stabilito la formula del trasferimento (solo contanti), escludendo quindi Lapadula come contropartita tecnica. L’ok è destinato ad arrivare intorno ai 18 milioni, bonus compresi: evitando così a Biglia lo spiacevole compito di unirsi oggi al ritiro della Lazio, dove è atteso per le visite mediche. L’arrivo di Biglia potrebbe liberare il prestito di Locatelli alla Spal. Vangioni intanto torna al River Plate. In settimana contatto con il Borussia Dortmund per Aubameyang.

La Nazione

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW