Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Ecco il guerriero Lucas Leiva, nato proprio il 9 gennaio. “Se avremo giocatori come lui nelle giovanili, sarà una benedizione”. Parola di Gerrard…

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Da Lucas a LucasLeiva. La Lazio si prepara a cambiare regista, visto il passaggio dell’ex capitano Biglia al Milan. Dal Lucas argentino a quello brasiliano, il sostituto per Inzaghi viene da Liverpool. Su Lucas Leiva si sa molto, in 10 anni di Reds (347 presenze, ndr) è diventato un idolo di Anfield. Arrivò nel 2007 dal Gremio, grazie alla Premier ha vestito anche 24 volte la maglia del Brasile. Il suo acquisto regalerebbe geometrie e personalità, soprattutto in campo europeo, forte delle 57 presenze. Ah, poi c’è un particolare che sembra banale ma non lo è: è nato il 9 gennaio, lo stesso giorno della Lazio. Classe ’87, a 30 anni vuole dimostrare di poter ancora dire la sua. Klopp non lo vede, il rapporto tra i due non è mai decollato.

DOCUFILM – Per il Liverpool è una bandiera, nel 2011 venne anche eletto giocatore dell’anno dai tifosi, prima della sfortunata rottura del crociato. Ecco perché il club, per festeggiare i 10 anni di militanza del giocatore, ha deciso lo scorso aprile di dedicargli un documentario sulla sua carriera, dagli inizi ai giorni d’oggi. Tante le persone intervenute, anche il suo mentore Benitez, che avrebbe voluto portarlo al Napoli e che ora lo vorrebbe al Newcastle. Non solo, perfino Steven Gerrard, appena 28 anni di Liverpool, partecipò al docufilm per Leiva sul canale tv ufficiale del club.

“Il più grande complimento che posso fare a Lucas – ammette l’ex icona dei Reds – è che, nella mia esperienza, ho visto tanti giocatori di talento con palla in mezzo ai piedi, ma pochi riescono a fare quello che fa lui senza. Fa un sacco di lavoro sporco, corre e contrasta per tutti i 90 minuti sacrificandosi molto per la squadra. Penso che se riusciremo ad avere nelle Academy più giocatori simili a Lucas Leiva sarà una benedizione perché oltre ad avere talento con la palla ne avranno anche senza”

I due hanno giocato insieme dal 2007 – arrivo di Lucas – al 2015, l’addio di Steven. 8 anni, con una coppa di Lega vinta, e tante emozioni, che hanno legato i due anche fuori dal campo. “Sorrido quando penso a lui – conclude Gerrard – è una delle persone migliori che abbia incontrato nella mia carriera. Lui ha una famiglia meravigliosa che lo supporta in ogni scelta. Dal canto mio spero che resti, ma sia che andrà via se che deciderà di rimanere ci sarà sempre un posto per lui al Liverpool

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Claudio Lotito sull’evento Insieme per la Pace: “È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Claudio Lotito ha parlato ai microfoni di Laziopress durante l’evento “Insieme per la Pace” allo Stadio Olimpico di Roma. Di seguito le sue parole:

Vogliamo un’organizzazione di alto livello, come dimostrano le ragazze in campo. È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede. La Lazio incarna i colori olimpici, al tempo si spendevano le guerre. Peccato che oggi non sia così. Spero sia una bellissima serata, sono sicuro ci sarà spettacolo: si confronteranno grandi realtà, non ci sono professionisti ma persone mosse da passione“.

 

Successivamente il presidente della Lazio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel. Queste le sue parole:

La Lazio è da sempre in prima fila sulle iniziative benefiche, riteniamo che lo sport debba promuovere dei valori e sensibilizzare l’opinione pubblica di fronte a problemi che tormentano quotidianamente le persone e che vengono troppo spesso dimenticati. Vogliamo nuovamente sottolineare l’importanza che dà la Lazio alle varie iniziative sociali. Lo sport deve permettere di superare le differenze tra le varie persone, come dimostrano i risultati nelle Olimpiadi“.

A prendere la parola anche la moglie del presidente Lotito, Cristina Mezzaroma: “L’idea originaria è frutto dell’Empoli, la Lazio ha deciso di partecipare all’evento. Ci è sembrato il modo più opportuno per trascorrere una serata gioisa così da ricordare a tutti i momenti che vengono tolti dalla mancanza della pace“.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW