Connect with us

Per Lei Combattiamo

LIVE | LAZIO – Top 11 Radio Club 103 9-1 (Immobile 3′ 22′ Marusic 28′ Lulic 29′ Anderson 43′ Palombi 58′ Luiz Felipe 67′ Sansoni 69′ Bastos 78′ Djordjevic 87′)

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Seconda amichevole stagionale per gli uomini di Simone Inzaghi che affrontano il Top 11 Radio Club 103. Tribuna dello Zandegiacomo piena di tifosi per sostenere la rosa biancoceleste.

3′ Lazio subito in vantaggio grazie alla rete di Ciro Immobile, che con un tocco morbido su assist di Milinkovic porta in vantaggio i biancocelesti.

8′ Ancora Immobile protagonista con un pallonetto da metà campo, prontamente respinto in angolo dal portiere avversario non senza qualche difficoltà.

10′ Marusic ancora protagonista sulla fascia sinistra, buon cross in mezzo per Basta, che da due metri non riesce a mettere la palla dentro.

11′ Ci prova Basta da 20 metri, il suo destro termina alto sopra la traversa.

14′ Miracolo del portiere avversario sul destro di Milinkovic Savic, palla deviata sul palo.

16′ Ciro Immobile si fa parare il rigore da Fagherazzi, destro centrale.

18′ Ancora Basta sulla fascia destra, che serve al centro Lulic. Alto il destro del bosniaco da pochi metri.

21′ Grande giocata di Felipe Anderson. Stop di destro e tiro di sinistro a volo, da posizione defiliata.

22′ Doppietta di Ciro Immobile, azione solitaria del bomber biancoceleste, che si gira in area di rigore e scarica un destro imprendibile alle spalle del portiere.

28′ Marusic porta a tre le marcature per gli uomini di Simone Inzaghi. Basta da destra mette al centro, puntuale il tocco sotto misura del nuovo acquisto, che porta il risultato sul 3 a 0

29′ Arriva il quarto gol con Lulic che raccoglie un assist dalla destra di Felipe Anderson.

34′ Grande giocata di Milinkovic Savic che serve in profondità Lulic. Il bosniaco prova a piazzare il desto, ma il suo tiro finisce di poco a lato.

43′ Felipe Anderson trasforma il calcio di rigore procurato da Basta. Il risultato è di 5 a 0.

SECONDO TEMPO

Girandola di cambi per Simone Inzaghi nella seconda frazione di gioco

46′ – Vargic; Bastos, Luiz Felipe, Crecco; Patric, Murgia, Oikonomidis, Lombardi; Polombi, Djordjevic, Rossi.

51′ Tiro di Murgia da buona posizione alle stelle, servito alla perfezione da Patric.

55′ Ci prova Djordjevic con un tocco morbido. La palla finisce poco alta sulla traversa.

58′ Sesta marcatura in casa Lazio, con Simone Palombi. Assist di Oikonomidis. Il bomeber romano entra in area e batte con un sinistro potente il portiere avversario.

67′ Settimo gol biancoceleste. Luiz Felipe stacca di testa su angolo battutto da Murgia. Secondo gol nella ripresa per i biancocelesti.

69′ Capolavoro di Sansoni che dai 30 metri supera con un pallonetto chirurgico un disattento Vargic.

70′ Entra Mohamed al posto di Lombardi. Inzaghi torna con il 3-5-2, Palombi si sposta sulla sinistra.

78′ C’è gloria anche per Bastos, che da calcio d’angolo si fa trovare pronto dopo la traversa di Mohamed.

87′ Giocata personale di Djordjevic che di sinistro dopo una finta batte il portiere avversario con un sinistro piazzato all’angolino. Grande gol del serbo.

Finisce 9 a 1 la seconda amichevole per la squadra di Inzaghi. Partita giocata con buon ritmo. Grande prestazione di Marusic. Il nuovo acquisto ha fatto vedere giocate importanti sulla corsia di sinistra.

FOTO: Marco Rosi

 

 

 

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

TMW | Lazio, Milinkovic e il “giorno più importante della carriera”. Ed è tornato prima a Formello

Published

on

 


C’era un tempo, non molto lontano, in cui Milinkovic era profeta a Roma ma non in patria. Titolare inamovibile con la Lazio, idolo dei tifosi, ma alternativa (di lusso) con la Serbia. Adesso invece anche in nazionale si sono accorti che un giocatore così non solo non può stare in panchina, ma deve avere un ruolo centrale nell’ossatura della squadra. Bella scoperta, verrebbe da aggiungere. Così, ormai da un anno abbondante, non esce dal campo quando gioca la sua Serbia e nella prima partita di questa sosta contro la Svezia ha indossato anche la fascia al braccio. Per un calciatore, avere i gradi da capitano in rappresentanza del proprio paese è forse il riconoscimento massimo. “Il giorno più importante della mia carriera”, il commento del centrocampista serbo.

foto Fraioli

Anche la Lazio l’ha elogiato sui propri canali social e l’aspetta nelle prossime ore a Formello. Milinkovic infatti tornerà prima degli altri nazionali (senza considerare Immobile, già a Roma) perché era diffidato e nell’ultima partita ha preso il cartellino giallo contro la Svezia e salterà la gara contro la Norvegia. Una buona notizia per Sarri, che ha bisogno di Milinkovic nel lungo tour de force che aspetta la Lazio prima dei Mondiali. Che il Sergente giocherà con la Serbia. TuttoMercatoWeb\Riccardo Caponetti

fraioli


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW