Connect with us

CalcioMercato

Il Messaggero | Keita-Inter: si farà, ma dopo il sì di Perisic allo United

Published

on

 


Ultimo tentativo di rinnovo forse rimandato a domani. Lotito conferma il suo arrivo ad Auronzo, ma non nuovi contatti con Keita: «Lunedì a Milano non l’ho mai incontrato né sentito. Sono stato impegnato in Lega dalle 12 alle 21». Proprio mentre il senegalese stava rientrando in ritardo in ritiro: «Se ha visto l’Inter, di certo non poteva in quanto nostro tesserato». Così dalla sede di corso Vittorio Emanuele ieri piovevano altrettante smentite, ma – con la Juve da parte i nerazzurri sono comunque pronti a fare sul serio: addirittura c’è chi dice che non appena Perisic sarà dello United, l’Inter annuncerà Keita per 22 milioni più tre di bonus. Eppure Lotito al momento è fermo a una richiesta di 30, dopo aver anche ricevuto tre giorni fa una proposta dal West Ham di 27 milioni più 5 di bonus per il Balde in scadenza nel 2018. Il contratto british sarebbe faraonico, l’agente Calenda si è preso tempo per rifletterci, ma la Lazio teme nuovi rifiuti.

Intanto da Formello arrivano ammissioni sulla voglia di puntare tutto su Azmoun (servono 18 milioni al Rubin Kazan) per il dopo Keita (proposto anche Remì del Chelsea). Si può procedere coi soldi di Biglia (20 milioni), i 5,5 spesi per Lucas Leiva rientravano nel tesoretto iniziale: «Il brasiliano è meglio di Biglia. Non giocava a Liverpool assicura Lotito – solo perché non aveva un buon rapporto con Kloop». Che invece è alla ricerca di un difensore, alimentando i rumors su Wallace e sopratutto de Vrij. Fra oggi e domani l’annuncio dello svincolato Di Gennaro, dopo l’addio ufficiale di Cataldi al Benevento, che tratta ora sull’ingaggio di Kishna.

Il Messaggero – Alberto Abbate

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, dalla Turchia: “I biancocelesti monitorano Taremi del Porto”. I dettagli

Published

on

 


Tutti i maggiori campionati europei sono fermi, a causa del Mondiale in Qatar che è partito da ormai una settimana. Ciò non distoglie l’attenzione dal calciomercato invernale, utile a rifonrazre le rose in vista della ripartenza a gennaio. La Lazio ha necessità di puntellare due ruoli specifici, l’attacco e la difesa. Sul fronte terzini sinistri sono vari i nomi fatti negli ultimi mesi, con la Società che sarebbe pronta ad accontentare le richieste di Sarri. Discorso un pò diverso per l’attacco, dove il tecnico ha richiesto un vice-Immobile, ma il club non sarebbe così volenteroso di investire in quel ruolo e almeno fino all’estate preferirebbe continuare con Felipe Anderson spostato in avanti. Tuttavia, nelle ultime ore sono stati esplorati diversi profili, che potrebbero far comodo alla Lazio in quel ruolo. Tra questi c’è Mehdi Taremi, attaccante 30enne del Porto, attualmente impegnato con il suo Iran ai Mondiali. Si tratta di un giocatore forte fisicamente, alto, con una buona tecnica ed un importante fiuto del gol. Secondo quanto riportato dal giornalista turco Ekrem Konur, il club biancoceleste starebbe monitorando la situazione a lui legata, per poi avanzare eventualmente un’offerta al Porto per portarlo a Roma a gennaio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW