Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Ottimo ritiro, mi aspetto qualcosa dal mercato. Keita? Va risolta in fretta”

Published

on

 


Si conclude oggi il ritiro ad Auronzo di Cadore. SImone Inzaghi traccia un bilancio di queste due settimane di lavoro sotto le tre cime di Lavaredo che terminerà con l’amichevole contro la Spal di questo pomeriggio.

Come è andato questo ritiro condito dai tre nuovi acquisti?

“Manca ancora la partita di oggi ma sono soddisfatto perchè abbiamo lavorato bene. Non abbiamo avuto problemi di infortuni a parte Parolo e Lukaku che ce li portavamo dalla scorsa stagione. Sono soddisfatto di questi quindici giorni”

Come vedi Keita?

“Io penso che Keita ha lavorato molto bene, si è fermato per un fastidio prima della seconda amichevole che mi ha chiesto di non giocare. A causa delle voci di mercato ho deciso di non farlo scendere in campo contro la Triestina. Oggi invece ci sarà. E’ un caso che va risolto per il bene di tutti”

Ci fa un punto sui giovani?

“Posso sempre contare su di loro e mi hanno soddisfatto. Murgia e Lombardi non li considero più giovani anche se Cristiano è penalizzato da questo modulo. Crecco è sempre molto disponibile mentre dovrò fare delle valutazioni su Palombi e Rossi. Simone penso che rimarrà in questo gruppo”

In cosa si sente più forte e cosa la preoccupa?

“Mi sento forte per quanto riguarda il gruppo. Ci sono state anche discussioni ma sono contento perchè significa che non siamo piatti. Le avversarie si stanno rafforzando molto, io sono contento dei tre nuovi arrivi che ho condiviso con Tare. Sappiamo però che dobbiamo fare qualcosa perchè al momento non siamo da primi posti”

Preferirebbe Bacca o Falcinelli?

“Sono due profili interessanti ma con Tare stiamo vagliando molti profili. Non voglio fare nomi per evitare che succeda come con Borini con cui avevo parlato ed ero sicuro che avrebbe fatto bene con noi. Ha scelto però un’altra strada e quindi dobbiamo trovare nuovi profili in fretta”

Lotito ha detto che se non arrivano offerte importanti per Keita rimarrebbe a Roma, lei come la pensa?

“Io non ho preclusioni, ho chiesto solo di fare chiarezza perhcè il tempo corre. La finale di Supercoppa si avvicina e ci servono certezze. Il gruppo vuole ricominciare”

Come procede l’adattamento di Felipe a punta?

“Voglio complimentarli con lui pubblicamente. Si presenta sempre per primo e va via per ultimo. Gli è stata fatta qualche ramanzina quando non andava bene ma oggi sono molto soddisfatto di lui”

Quanto ti pesa la partenza di Biglia?

“Mi aveva espresso la sua volontà a maggio. Io l’ho sentito durante l’ultimo mese cercando di sistemare la situazione avendo l’appoggio della società. Ci ho provato fino all’ultimo ma ho trovato di fronte una persona che aveva ormai deciso di cambiare”

In che modo Leiva può sostituire Biglia?

“L’ho voluto fortemente perchè è un centrocampista completo sia in un centrocampo a tre che a due. E’ un leader e aiuterà la squadra. Oggi lo vedremo nella ripresa”

Come collochi la Lazio in campionato?

“Dobbiamo capire alcune situazioni perchè gli altri corrono. Sono soddisfatto delle pedine arrivate, ma abbiamo perso il play migliore d’Italia. Con il campo e l’intervento della società sono convinto potremmo risalire”

Hai mai avuto la sensazione che Biglia pensasse al Milan già da tempo?

“Io non di chiacchierate con altri club. Dopo la finale contro la Juventus quando Lucas mi ha detto le sue intenzioni, sono rimasto allibito. Nel calcio sappiamo però che tutto cambia velocemente”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Argentina-Messico, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Alle 20.00 inizierà il match tra Argentina e Messico, una gara di importanza capitale per la permanenza di Leo Messi e compagni nella competizione. Dopo la sconfitta con l’Arabia Saudita la nazionale dell’ex biancoceleste Scaloni è infatti obbligata a trovare i tre punti. Queste le scelte ufficiali dei due allenatori:

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez; Montiel, L. Martinez, Otamendi, Acuna; De Paul, Rodriguez, Mac Allister; Messi, Lautaro Martinez, Di Maria.

CT: Scaloni.

MESSICO (5-3-2): Ochoa; Araujo, Montes, Moreno, Gallardo, Alvarez; Herrera, Chavez, Guardado; Vega, Lozano

CT: Martino.

A dirigere il match sarà Daniele Orsato.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW