Connect with us

 

CalcioMercato

CorSera | Keita non basta, la Juve vuole anche Milinkovic, ma per la Lazio è incedibile

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Si detestano, ma in fondo si piacciono: il confine tra odio e amore a volte è estremamente labile. Così sembra essere tra Lazio e Juve in questa incandescente estate di mercato e Supercoppa, dopo che, qualche tempo fa, un gruppo di tifosi bianconeri ha perfino lanciato una campagna social in favore di un gemellaggio. Il presidente Lotito e il d.g. juventino Marotta non si sopportano, e questo lo sappiamo; va un po’ meglio (ma non troppo) con Andrea Agnelli, anche perché il patron biancoceleste fatica a ritenere suoi pari coloro i quali non sono padroni del club che rappresentano. Eppure sul mercato gli interessi comuni sono moltissimi. A cominciare da Keita, ovvio: piace alla Juve e lui sogna bianconero, ma la trattativa si è arenata proprio per questa reciproca antipatia. Per la Lazio, i bianconeri sono stati scorretti ad accordarsi con il senegalese (e se lo avessero fatto, lo sarebbero stati davvero); la controparte sostiene che non c’è nulla di vero.

Ma questa vicenda rischia di diventare perfino secondaria rispetto a quella che presto potrebbe vedere coinvolto Milinkovic-Savic. La Juve sta disperatamente cercando un centrocampista anche muscolare da due estati: dal caso Witsel – ricordate? – fino a Matic, passando per Tolisso e N’Zonzi, ha ricevuto solo porte in faccia. Ora nel mondo bianconero si fa strada l’idea che l’uomo ideale sia proprio Milinkovic. Lotito tutto questo lo sa, non a caso invia messaggi trasversali: prima fa sapere che ha rifiutato un’offerta di 80 milioni, quindi dice pubblicamente che 40 milioni non possono proprio bastare. E si gode il sostegno del procuratore di Milinkovic-Savic, l’ex attaccante Kezman, amico di Tare: «Rimane alla Lazio, vuole vincere qui». Poi però accade che il fratello del centrocampista, Vanja, vent’anni, nuovo portiere del Torino, si lasci scappare questa frase: «Sergej vuole solo la Juventus». L’incoscienza della gioventù, o forse il desiderio di tornare a dividere la propria vita con il fratellone in quel di Torino. Infine ci sono i giocatori che la Juve è pronta a cedere e potrebbero essere utilissimi alla Lazio, soprattutto a centrocampo dove Inzaghi ha chiesto un elemento di spessore che si possa alternare con Parolo e lo stesso Milinkovic-Savic. Si è parlato di Sturaro, quindi di Rincon: il tecnico biancoceleste, in allarme per il mercato del proprio club e per quello dei concorrenti, li accoglierebbe a braccia aperte. Ma se le due proprietà di detestano, come possono trattare?

Corriere della Sera – Stefano Agresti

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

CalcioMercato

Di Marzio, primo colpo Lazio: in arrivo Marcos Antonio dallo Shaktar

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Sembrerebbe fatta per il primo colpo della Lazio per il mercato estivo. E’ Marcos Antonio dello Shaktar il primo rinforzo per Sarri. Il classe 2000 sarà il sostituto naturale di Lucas Leiva, che a fine anno lascerà la Lazio. A confermare la trattativa Gianluca Di Marzio sul suo profilo twitter.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW