Connect with us

Per Lei Combattiamo

Quando Nesta dettò legge sullo United campione di tutto. Ferguson: “Era la Lazio la più forte del mondo”. | VIDEO

jacoposimonelli@yahoo.it'

Published

on

 


Beckham, Cole, Sheringham, Solskjær. Un quartetto in grado di spaventare chiunque, soprattutto nel 1999. Erano le bocche di fuoco del Manchester United, quello che sotto la guida di Ferguson stava vivendo il miglior momento della sua storia. Una squadra reduce da un 1999 indimenticabile: aveva conquistato il triplete, vincendo Premier, Fa Cup e Champions (quella della leggendaria rimonta in extremis contro il Bayern Monaco). Niente e nessuno poteva fermarla, in Inghilterra e in Europa asfaltava chiunque. Erano sicuri, Scholes e compagni, di vincere qualsiasi tipo di partita. Non avevano però fatto i conti con forse l’unica squadra più forte di loro in quel momento: ebbero infatti la sfortuna di affrontare la Lazio di Cragnotti, fresca vincitrice della Coppa delle Coppe.

TANTI MILIONI IN CAMPO – Manchester-Lazio si giocò nella sfarzosa cornice di Montecarlo, nella bomboniera del Louis II. Il pronostico sembrava scontato, troppo forti i Red Devils per stampa e addetti ai lavori. Grave errore, se ne accorgeranno troppo tardi. Stankovic, Veron, Almeyda, Nedved. Con un centrocampo del genere non potevi partire sfavorito. Davanti Mancini a innescare (mister) Inzaghi, costretto ad alzare bandiera bianca per Salas. Ah, il cileno sarà il match winner. Anche loro però non scherzavano, visti i nomi sopracitati e gente come Keane, Stam e i fratelli Neville. 22 campioni in campo, con valutazioni astronomiche.

Lazio_vs_Man_Utd_1999-08-27.svg

SEMPLICEMENTE NESTA – Le classiche gare che si vincono con le difese. Ecco perché quella coppa ora si trova nella bacheca della Lazio. Il motivo? Semplice banale, si chiama Alessandro Nesta. Bypassate dai difensori attuali, uno come il capitano più vincente della storia di Roma deve ancora rinascere. Sembrava venire dal futuro, nel calcio di oggi sarebbe stato ancora più forte. Il numero 13 giocò una partita semplicemente perfetta. Anticipi, chiusure in extremis e duelli arei vinti: un incubo per gli avversari. Grazie a lui, Marchegiani fu quasi inoperoso. Mica male, quando davanti hai i campioni d’Europa (e non solo) in carica. Nel video qui sotto è racchiusa la pazzesca prova di Nesta.

FERGUSON SI INCHINA – Ricordi forti, pieni di nostalgia, che riportano alla memoria l’addio di Sandro nel 2002 e il progressivo indebolimento di quella pazzesca rosa. “Ho vinto tantissimo, 12 volte la Premier League e in totale più di 30 trofei. In generale, però, il rimpianto maggiore è non aver battuto la Lazio ad agosto del 1999 nella finale di Supercoppa Europea a Montecarlo, perché in quel momento quella di Eriksson era la squadra più forte del mondo”. Poi però leggi queste parole di Sir Alex e capisci che alla fine aver vissuto quell’epoca, dove la Lazio dettava legge in Italia e in Europa, valga più di ogni altro trofeo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Portogallo-Svizzera, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Questa sera si chiudono gli Ottavi di finale dei Mondiali di Qatar 2022. L’ultimo match è in programma alle ore 20:00, con la sfida tra Portogallo e Svizzera. La vincente affronterà ai Quarti il Marocco, che ha eliminato la Spagna ai calci di rigore. Queste le formazioni ufficiali di Portogallo-Svizzera:

PORTOGALLO (4-3-3): Diogo Costa; Dalot, Rúben Dias, Pepe, Guerreiro; Otávio, William Carvalho, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Gonçalo Ramos, João Félix.

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Fernandes, Schär, Akanji, Rodríguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW