Connect with us

CalcioMercato

Il Messaggero | Caceres c’è, visite mediche in gran segreto a Roma

Published

on

 


IL RETROSCENA ROMA Visite in gran segreto a Roma, oggi farà quelle ufficiali a Verona. Il matrimonio fra Caceres e la Lazio s’è già consumato, ma verrà iscritto nel registro della Lega a gennaio. È solo una questione burocratica: il club capitolino non poteva occupare l’unico posto da extracomunitario disponibile adesso, così pur di non rinunciarci ha deciso di parcheggiarlo in Veneto per sei mesi. Dopo aver incontrato Martin e strettogli la mano mercoledì a Milano, Lotito aveva cercato tutta la giornata in Lega una società amica per il favore: ecco l’aiuto del presidente Setti, persuaso anche dall’agente Lippi. Si pensa che in cambio la Lazio possa donare il prestito gratuito di Kishna (anche per pagare lo stipendio dell’uruguaiano), ma il Benevento ora non molla l’olandese: «Abbiamo il sì del manager Raiola», assicura Vigorito.

VIA LIBERA Intanto c’è anche l’ ok degli esami per la firma di Caceres: ieri Lotito se l’è portato dietro a Roma per sottoporlo al check up dei suoi dottori di fiducia e scongiurare quanto successo col Milan, che lo aveva scartato. Il 30enne uruguagio è integro, non ha giocato per sei mesi al Southampton perché l’han preso contro la volontà dell’allenatore. Guai ad avere pregiudizi sui suoi ultimi infortuni: da gennaio, in Premier, Martin è sempre stato in panchina, si è alzato una sola volta per scelta tecnica. Inzaghi invece non vede l’ora di schierarlo, ma occhio alla dietrologia dell’affare. Che potrebbe riguardare da vicino anche de Vrij visto che l’Atletico Madrid potrà rioperare sul mercato da gennaio quando il blocco imposto dalla Fifa cesserà. Da Formello invece smentiscono offensive della Juve, pronta al massimo ad accordarsi con Stefan a parametro zero a febbraio. Eppure Lotito e Tare continuano ad essere convinti che il centrale rinnoverà, nonostante dalla Seg aspettino solo la scadenza nel 2018. La svolta al massimo potrebbe arrivare con una clausola al ribasso da 15-20 milioni, pari quasi alle offerte rifiutate sinora dalla Lazio.

Il Messaggero –  Daniele Magliocchetti 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW