Connect with us

Per Lei Combattiamo

Giannichedda avvisa: “Lotito sta tirando troppo la corda”

Published

on

 


Manca sempre meno alla Supercoppa italiana tra Lazio e Juventus, in programma domenica allo stadio Olimpico di Roma. Una gara difficile per i biancocelesti di Inzaghi, reduci da una pre-season esaltante con 7 vittorie su altrettante amichevoli. Sarà però tutta un’altra storia contro i bianconeri di Allegri, decisi a vincere il primo trofeo della stagione per cancellare la finale di Champions persa lo scorso maggio. Per analizzare il match, la redazione di TMWRadio ha contattato il doppio ex Giuliano Giannichedda:

La Juventus non arriva in grandissima forma alla Supercoppa…

“Le prime partite sono sempre complicate per tutti. Le squadre di Allegri non sono mai partite fortissime, proprio per perseguire bene tutta la stagione. La Lazio invece mi sembra preparata benissimo a livello fisico. Se la Juve gioca da Juve vincerà la Supercoppa, ma i biancocelesti arrivano bene al match ed essendo una gara secca possono fare bene”.

Risvolti di mercato tra Juve e Lazio?

“Lotito i giocatori bravi se li fa pagare e fa bene. A quindici giorni dalla fine del calciomercato è difficile cedere, perché non si sa mai se potranno arrivare giocatori dello stesso livello. È giusto farsi pagare i calciatori per il loro valore ma senza tirare troppo la corda. Lotito sta esagerando, la Lazio non può permettersi di perdere Keita e De Vrij a parametro zero”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW