Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA | Inzaghi: “Proviamo a recuperare Felipe. Keita? Se mi dà il 100% gioca”

Published

on

 


Si respira aria di Supercoppa all’Olimpico di Roma. È la vigilia della gara contro la Juventus e il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, si presenta come di consueto in conferenza stampa. Ecco le dichiarazioni integrali:

Come arrivate a questa finale?

“La Lazio ci arriva bene. Abbiamo fatto un buonissimo pre campionato, stiamo facendo bene dal 4 luglio con la consapevolezza di dover giocare la Supercoppa. Abbiamo preparato tante cose e siamo pronti. Dobbiamo avere coraggio, è una gara secca e tutto può succedere: dobbiamo essere una squadra unita e poi vedere cosa accade. Siamo orgogliosi di essere qua, molti non ci sono arrivati”:

La Juventus è la squadra che ha affrontato più volte da quando allena in Serie A. Quale errore non si deve ripetere?

“Con la Juventus, la migliore squadra in Italia, siamo sfortunato. Dobbiamo fare la partita perfetta. In finale di Coppa Italia abbiamo fatto una buona gara ma non perfetta, abbiamo concesso due gol che non bisogna concedere: abbiamo perso meritatamente”.

Cosa cambia con Keita al posto di Felipe Anderson?

“Abbiamo avuto un problemino con Felipe contro il Bayer Leverkusen. Oggi proveremo a vedere se tornerà a disposizione, sappiamo che sarà difficile ma il ragazzo ha dato la massima disponibilità: vuole giocare”.

Marusic è pronto? A che punto è Leiva?

“Marusic ha dimostrato di essere un giocatore pronto, è sveglio e sta cercando di imparare l’italiano. Ho il dubbio tra lui e Basta, deciderò domani. Leiva? Si è inserito nel migliore dei modi. Viene da fuori e già dopo 15 giorni chiama tutti per nomi. Lui è un leader e farà bene”.

Serve qualcosa dal mercato?

“Per costruire grandi squadre bisogna dare continuità al gruppo e tenere i migliori. La società sta cercando di soddisfarmi. Abbiamo provato a trattenere Biglia  fino alla fine, ma lui aveva già fatto la sua scelta alla fine dello scorso anno. Sono soddisfatto degli acquisti che abbiamo fatto, anche se sappiamo che quest’anno avremo l’Europa League e quindi ci serviranno più uomini”.

Voi senza Biglia e la Juventus senza Bonucci….

“Leiva era il nostro obiettivo fin dall’inizio. Ho provato anche Luis Alberto in regia e ha fatto un ottimo ritiro, poi abbiamo Di Gennaro che in quel ruolo ha fatto sempre bene. Bonucci lo stimo molto, ma leggo che Allegri ha un dubbio tra Benatia, Rugani e Barzagli: il loro livello è rimasto intatto”.

La vigilia di Keita?

“Sapete tutti com’è la situazione. Ci sono delle voci, io osservo tutto: guardo i volti. So già cosa voglio e dove vogliono arrivare. Nella mia testa voglio che tutti siano al 100%. Se lui me lo darà, allora giocherà, altrimenti scenderà in campo chi avrà più fame”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Escalante potrebbe lasciare la Cremonese: su di lui un club spagnolo

Published

on

 


Mentre sono in corso i Mondiali di calcio, il campionato di Serie A è fermo. La ripresa è fissata il 4 gennaio 2023, due giorni dopo l’apertura della finestra di calciomercato invernale. In questa sessione, sembra che Gonzalo Escalante, calciatore della Lazio in prestito con diritto di riscatto alla Cremonese, potrebbe lasciare il club di Cremona: come riporta l’esperto di mercato Nicolò Schira infatti, il centrocampista argentino classe ’93, potrebbe salutare la Cremonese. Su di lui ha messo gli occhi un club spagnolo: si tratta del Cadice, squadra che milita ne La Liga spagnola. Il club penultimo in classifica avrebbe mostrato interesse per Gonzalo Escalante. Lunedì 2 gennaio, 33 giorni all’apertura del calciomercato invernale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW