Connect with us

Per Lei Combattiamo

Siviglia: “Juventus impacciata, la Lazio può farcela. Strakosha? Ha dimostrato il suo valore”

francescadamato96@gmail.com'

Published

on

 


L’ex biancoceleste Sebastiano Siviglia è intervenuto ai microfoni di TMW Radio per parlare della situazione in casa Lazio, anche in vista della finale di Supercoppa contro i bianconeri di mister Allegri:

Come arriva la Lazio alla sfida contro la Juventus? 

“Mi aspetto una partita bella da parte dei biancocelesti. Hanno fatto ottime prestazioni in campionato. Da l’impressione che fisicamente e psicologicamente stia bene. Vorrà fare una stagione da protagonista e cercherà subito di fare bene, iniziando dalla finale di Supercoppa. Al contrario vedo la Juventus un po impacciata. La mia sensazione è che la Lazio possa centrare l’obiettivo e battere i bianconeri”.

Molto probabilmente Felipe Anderson non ci sarà e Keita prenderà il suo posto: 

“Keita penso che affronterà la partita indossando la maglia della Lazio. Sarà un giocatore biancoceleste e farà il proprio mestiere. Non vedo perchè debba essere condizionato. Bello l’interesse dei bianconeri per il senegalese, ma credo che darà il massimo per i colori della Lazio. Non penso che scenderà in campo impacciato perchè magari potrebbe affrontare la squadra che da ferragosto potrebbe essere la sua nuova squadra”.

Difesa a tre contro la Juventus:

“I giocatori della Lazio si sono allenati con una difesa a tre. Dovrebbero essere abituati. Ci sono le qualità individuali dove ognuno di loro sa interpretare bene questa variante. Mi da l’impressione di essere una difesa a quattro a rombo, perchè c’è Lucas Leiva che è un giocatore che sa interpretare bene la fase di non possesso. Ha ottime qualità tecniche ed è formidabile nel difendere bene gli spazi. E’ una strategia per essere più offensivi. Penso che la Lazio abbia l’idea di attaccare, non solo questa partita ma anche il campionato per ottenere poi la Champions League. Se dovesse partire Keita verrà sostituito all’altezza come è successo con Biglia”.

La situazione contrattuale di de Vrij e Keita può incidere nello spogliatoio:

Penso che rispetto al passato si sia aggiustata la situazione nello spogliatoio. Stanno imparando dagli errori. Mettere fuori un giocatore a volte non è facile e potrebbe essere un problema per l’organico. Eventualmente come sta succedendo adesso va gestito con una certa delicatezza. Keita è un giocatore che ha fatto benissimo e non possiamo dire che non è all’altezza di un posto da titolare. Il contratto o si rinnovava subito o no, senza arrivare a questo punto, per non creare problemi all’allenatore”.

Manca ancora qualcosa al mercato biancoceleste:

“Qualche elemento in più per infoltire la rosa manca. Bisogna mantenere un certo livello per affrontare tre competizioni di livello. Credo che la società e l’allenatore vogliano arrivare a fondo quindi sanno cosa serve”.

Strakosha convince:

“Strakosha mi ha particolarmente sorpreso. Non pensavo che sarebbe stato in grado di fare un campionato così. Ha approcciato le partite in maniera giusta. Era sereno e tranquillo. La situazione di Marchetti gli ha spalancato le porte e ha dimostrato il suo valore. Speriamo che faccia bene anche quest’anno. Guerrieri è un portiere con ottime qualità ed un giovane come lui deve giocare per dimostrarle”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CdS | Lazio, Lotito alza ancora la posta per Milinkovic: 100 milioni

Published

on

 


Che Milinkovic sia uno dei fiori all’occhiello di questa Lazio ormai è sotto gli occhi di tutti… e Lotito lo sa bene. Non a caso, come evidenzia il Corriere dello Sport, il patron laziale ha ripreso ad alzare la posta: chiede 100 milioni per il serbo, in vista del Mondiale in Qatar.

Fraioli

Qualche settimana fa ci sarebbe stato un colloquio tra il patron biancoceleste e Kezman: un assegno dall’estero di 70-80 milioni rischierebbe di far vacillare il presidente, la speranza quindi è che nessun top club si presenti a fine Mondiale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW