Connect with us

Per Lei Combattiamo

Corri Jordan, corri!

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Dopo il rigore di Dybala la maledizione sembrava essersi concretizzata di nuovo. Maledetta sfortuna. Laziali che non credevano ai loro occhi. Dal doppio vantaggio al pareggio nel giro di pochi minuti. Follia calcistica, di un gioco che sa regalare emozioni su emozioni. Cambi finiti. Energia esaurita. Testa che può crollare da un momento all’altro. Il preludio di una notta che da celestiale stava pre tramutarsi in un’incubo. La Curva Sud bianconera che torna ad animarsi, Nord invece che deve metabolizzare ciò che è appena accaduto. La rabbia è tanta, il rigore fa discutere. Immobile scuote la testa, Inzaghi si muove nervosamente. Il pensiero ormai è già proiettato ai quei supplementari che non promettono nulla di buono. Si riparte ad un minuto dal termine. I 60 secondi successivi però cambiano il destino e la storia della gara. 60 secondi che difficilmente possono essere spiegati in maniera precisa e razionale. 93′. Lukaku, entrato nella ripresa al posto dello stremato Lulic, sfonda sulla fascia. Imprendibile. De Sciglio prova a contenerlo ma il belga ormai è infermabile. Passo dopo passo avanza impetuoso. I tifosi biancocelesti iniziano ad alzarsi. Il terzino bianconero prova la chiusura, il neo numero 5 lo salta con un tocco rapido, entra in area e serve la palla a Murgia del gol vittoria. È apoteosi Lazio. Tutti sotto la curva, tifosi in delirio, calciatori che si abbracciano sapendo di avercela fatta. La maledizione è spezzata. Una galoppata che verrà ricordata per sempre. Come quella di Tom Hanks nel famoso film ‘Forrest Gump’. E chissà che il tecnico biancoceleste Inzaghi non abbia pronunciato proprio quelle stesse parole: “Corri Jordan, corri!”. Corsa, potenza, esplosività. Le armi principali dell’ex Oostende arrivato a Roma proprio per questo.

IMG_0443

Un giocatore che nel corso della stagione passata, visti anche i fastidiosi infortuni, non aveva mai potuto esprimere a pieno il potenziale. Ma che durante i derby vinti contro la Roma aveva fatto innamorare i tifosi biancocelesti grazie alla sua forza e alla sua spensieratezza nel modo di giocare. Lukaku corre veloce, e tu non puoi prenderlo.

Lazio owner Claudio Lotito and Jordan Lukaku of Lazio with the cup after winning the Italian SuperCup TIM football match Juventus vs Lazio on August 13, 2017 at the Olympic stadium in Rome.  (Photo by Matteo Ciambelli/NurPhoto via Getty Images)

Lazio owner Claudio Lotito and Jordan Lukaku of Lazio with the cup after winning the Italian SuperCup TIM football match Juventus vs Lazio on August 13, 2017 at the Olympic stadium in Rome.
(Photo by Matteo Ciambelli/NurPhoto via Getty Images)


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Portogallo-Svizzera, le formazioni ufficiali

Published

on

 


Questa sera si chiudono gli Ottavi di finale dei Mondiali di Qatar 2022. L’ultimo match è in programma alle ore 20:00, con la sfida tra Portogallo e Svizzera. La vincente affronterà ai Quarti il Marocco, che ha eliminato la Spagna ai calci di rigore. Queste le formazioni ufficiali di Portogallo-Svizzera:

PORTOGALLO (4-3-3): Diogo Costa; Dalot, Rúben Dias, Pepe, Guerreiro; Otávio, William Carvalho, Bruno Fernandes; Bernardo Silva, Gonçalo Ramos, João Félix.

SVIZZERA (4-2-3-1): Sommer; Fernandes, Schär, Akanji, Rodríguez; Freuler, Xhaka; Shaqiri, Sow, Vargas; Embolo.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW