Connect with us

Per Lei Combattiamo

PAGELLE | Immobile non concretizza, Milinkovic e Parolo faticano

Published

on

 


Strakosha 6 – Viene impegnato poco, ma risponde comunque sempre presente. Nel primo tempo lo salva il palo sul tiro di Viviani;

Wallace 5,5 – Sicuro e sempre posizionato bene, anche se Floccari lo mette in difficoltà più volte;

De Vrij 6,5 – È sua la deviazione provvidenziale sul sinistro di Schiattarella durante il primo tempo. Bravo sempre nell’accorciare su Floccari o Paloschi;

Radu 6 – Non parte benissimo e sbaglia alcuni appoggi semplici. Arriva anche a calciare nel primo tempo;

Basta 6 – Positiva la sua performance. Rispetta i compiti offensivi del 3-5-2 e arriva svariate volte al cross, mettendo in area palloni insidiosi e tagliati;
Dal 22’st Marusic 5,5 – Gioca tanti palloni, ma non riesce a trovare la soluzione giusta dalla destra;

Parolo 5 – Fatica in mezzo al campo, soffre molto la corsa dei centrocampisti avversari. È spesso in ritardo e perciò commette molti falli. Palla al piede è impreciso, ma come al solito i suoi inserimenti mettono in difficoltà la Spal;

Luis Aberto 6,5 – Forse il migliore tra i biancocelesti, ci mette voglia, idee e tanta qualità. Parte regista, con licenza di attaccare. Finisce sulla trequarti e sfiora un eurogol con un tiro a giro;

Milinkovic 5,5 – Molto nervoso fin dalle prime battute. La sua condizione non è quella dei giorni migliori ma di testa, in area, la prende sempre e solo lui. Peccato però che la rete non si gonfia mai. Deve fare di più;

Lulic 5  – Una settimana fa – nella Supercoppa contro la Juventus – era imprendibile, oggi invece non trova soluzioni per superare la densità avversaria: l’unico lampo lo ha nel finale con un tiro da fuori parato da Gomis. Dimostra molti limiti a livello tecnico;
Dal 40’st Caicedo s.v

Palombi 6 – Nel suo esordio in Serie A tocca pochi palloni puliti, molti dei quali spalle alla porta. Fatica a trovare spazi, così come tutta la Lazio. Fa intravedere qualche buona giocata: si merita la sufficienza per la fiducia;
Dal 21’st Lukaku 5,5 – Buono l’impatto. Ha poco tempo a disposizione;

Immobile 6 – Si danna l’anima, come sempre. Non molla mai e recupera tanti palloni che sembravano persi. Va vicino al gol in almeno 3 occasioni, ma non trova l’angolo giusto per superare Gomis: pecca di cattiveria;

All.: Inzaghi 6 – Si sbraccia, urla e non si siede un attimo. Non è soddisfatto della sua Lazio, lenta, prevedibile  e poco concreta sotto porta. Prova a pescare il jolly dalla panchina, ma non trova la carta giusta;

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Il Messico batte l’Arabia Saudita per 1-2

Published

on

 


La gara tra Arabia Saudita e Messico è terminata 1-2 grazie alle reti di Martin e Chavez a inizio secondo tempo. In pieno recupero c’è stato anche tempo per la rete di Al Dawasari. Con il risultato di Polonia e Argentina, la classifica è la seguente:

Argentina 6

Polonia 4

Messico 4

Arabia Saudita 3


Alle 20 scenderanno in campo Arabia Saudita e Messico. Ecco i 22 titolari:

ARABIA SAUDITA (3-4-3): Al Owais; Tambakti, Al-Boleahi, Al-Amri; Abdulhamid, Al-Hassan, Kanno, Al-Ghannam; Al-Buraikan, Al-Shehri, Al-Dawasari. All. Renard

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J. Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Pineda, E. Alvarez, Chavez; Lozano, Martin, Vega. All. Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW