Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorSera | Immobile solo in attacco ma la Lazio esita e non corre ai ripari

Published

on

 


Lo hanno lasciato solo. Là davanti, a lottare contro le difese avversarie. E finora ha giocato appena una partita a settimana: prima la Supercoppa contro la Juve, quindi il debutto in campionato contro la Spal. Tra poco, però, Immobile dovrà raddoppiare gli sforzi, perché c’ è la serie A e ci sarà l’ Europa League.
E allora il problema si amplierà: come potrà il povero Ciro correre e battersi una volta ogni quattro giorni? Inzaghi ha posto la questione nei tempi giusti, addirittura tre mesi fa; la società ha garantito una soluzione. Finora, però, non si vede via d’ uscita. Nella scorsa stagione, senza Europa, la Lazio si è affidata al centravanti della nazionale, accanto al quale si sono mossi (assieme o da soli) Keita e Felipe Anderson. L’ alternativa come punta centrale? Djordjevic. Nessuna alternativa, dunque: o Immobile o Immobile. Adesso si sta disegnando una situazione addirittura peggiore, perché le partite sono aumentate e gli attaccanti – almeno quelli affidabili – sono diminuiti di numero e di qualità. Non c’ è più Keita e, a quanto pare di capire, non ci sarà nemmeno in futuro: al di là dello scontro legale in atto, sul piano tecnico si tratta di una perdita gravissima. E il nuovo Djordjevic assomiglia in tutto e per tutto al centravanti serbo, perché Caicedo non dà garanzie.
Dal 2011 alla scorsa stagione, in 6 anni, ha segnato 34 gol benché sia stato anche in realtà non proprio competitive, tipo la Russia o i paesi arabi. E nell’ ultima Liga non è andato oltre le due reti, nonostante abbia giocato ventisette partite.
Servono rinforzi, già. Ma la sensazione è che la Lazio non abbia intenzione di prendere un’ altra punta centrale. Viene seguito Ramselaar, olandese del Psv, mentre appare difficile – questione di costi – l’ ipotesi Brahimi, franco-algerino del Porto, così come il milanista Niang e l’ interista Jovetic.
A 7 giorni dalla chiusura, Inzaghi preoccupato.
Lui ha scelto il 3-5-2 in modo da avere posto per due attaccanti appena. E addirittura ci sono circostanze in cui affianca a Immobile un centrocampista (capiterà quasi certamente anche domenica con il Chievo). Se però la Lazio è in emergenza già ora, cosa accadrà quando le partite saranno tante e magari ci sarà anche qualche acciacco? Corriere della sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW