Connect with us

Per Lei Combattiamo

Milinkovic! La Lazio espugna il Bentegodi con un supergol del serbo

Published

on

 


Agli ordini del “Sergente“. La Lazio riscatta la prova opaca contro la Spal e conquista la prima vittoria in campionato contro un Chievo come sempre ostico tra le mura amiche. Partita tutt’altro che noiosa, con i biancocelesti bravi a crederci fino alla fine e portare a casa i 3 punti quando tutto sembrava finito.

Gli uomini di Simone Inzaghi spingono sull’acceleratore fin dai primi minuti, trovando al 10′ il vantaggio con Ciro Immobile, bravo a colpire di testa su angolo di Luis Alberto. Il gol del bomber di Torre Annunziata sveglia il Chievo, che due minuti dopo prova a trovare il pareggio con un incursione di Pucciarelli che serve Inglese anticipato miracolosamente da Radu. Fino alla mezzora c’è solo il Chievo, che schiaccia la Lazio nella metà campo senza però incidere. Al 32′ la Lazio arriva a un passo dal raddoppio, con Immobile che a tu per tu con Sorrentino si allunga la palla trascinandosela fuori. Errore decisivo dell’ex Torino, perchè un minuto dopo i clivensi trovando il pareggio con Pucciarelli che approfitta di un rimpallo in area. Poi sale in cattedra Strakosha, che interviene perfettamente su Castro allo scadere del primo tempo, e poi su Birsa nei primi minuti del secondo. Inzaghi inserisce Caicedo e Lukaku per Lucas Leiva e Lulic, e i nuovi entrati danno una scossa al match: prima Basta prova col destro colpendo l’esterno della rete, poi Immobile imbeccato da una genialata di Milinkovic non trova la porta. Quando il match sembra destinato verso un’altro pareggio, ecco il colpo del campione: Milinkovic riceve palla al limite dell’area e scarica un destro terrificante che finisce la sua corsa all’angolino. Anche Inzaghi non si trattiene e travolte il centrocampista serbo nell’esultanza. Gli ultimi assalti del Chievo non scalfiscono la difesa della Lazio, che porta a casa una vittoria importante in un campo difficile.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Il Messico batte l’Arabia Saudita per 1-2

Published

on

 


La gara tra Arabia Saudita e Messico è terminata 1-2 grazie alle reti di Martin e Chavez a inizio secondo tempo. In pieno recupero c’è stato anche tempo per la rete di Al Dawasari. Con il risultato di Polonia e Argentina, la classifica è la seguente:

Argentina 6

Polonia 4

Messico 4

Arabia Saudita 3


Alle 20 scenderanno in campo Arabia Saudita e Messico. Ecco i 22 titolari:

ARABIA SAUDITA (3-4-3): Al Owais; Tambakti, Al-Boleahi, Al-Amri; Abdulhamid, Al-Hassan, Kanno, Al-Ghannam; Al-Buraikan, Al-Shehri, Al-Dawasari. All. Renard

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J. Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Pineda, E. Alvarez, Chavez; Lozano, Martin, Vega. All. Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW