Connect with us

Per Lei Combattiamo

Hoedt torna a parlare della Lazio e mastica amaro: “Stupito dal giocare poche partite, mi sentivo un titolare”

Published

on

 


Dopo aver firmato con il Southampton erano arrivate parole d’affetto e riconoscenza da parte del difensore olandese Wesley Hoedt nei confronti della società biancoceleste e dei suoi tifosi che avevano cercato di trattenerlo con uno striscione di incitamento durante Lazio-Spal. A distanza di una settimana, il tenore dell’umore e delle parole del difensore olandese nei confronti della Lazio è nettamente diverso: “Perchè sono andato via dalla Lazio? Mi sentivo un titolare, per questo mi stupivo di trovarmi a prendere parte a poche partite. Le spiegazioni che mi venivano date erano strane. Non ho giocato per due settimane, e questo è un male, ma al tempo stesso più che logico quando stai per essere ceduto”. Poi torna a parlare del perchè ha scelto il Southampton: “Ho scelto il Southampton per avere più occasioni. C’erano grandi club che erano interessati a me, ma in contesti dove non sai quanto potrai giocare. Con il trasferimento alla Lazio ho fatto molti passi avanti ed è andato tutto molto bene. Ma ho 23 anni, sono ancora giovane: non voglio andare troppo veloce”

.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Germania eliminata e Giappone primo nel girone: Spagna seconda

Published

on

 


Succede di tutto nel Gruppo E, che ha visto continui ribaltamenti di fronte decisivi ai fini della classifica finale del girone. Partendo dal match tra Costa Rica e Germania, la vittoria tedesca per 2-4 non basta comunque per la nazionale guidata da Flick: i tedeschi vengono dunque eliminati nella fase a gironi per il secondo Mondiale consecutivo. La Germania era passata in vantaggio grazie al gol di Gnabry, al quale nel secondo tempo la Costa Rica aveva risposto con Teiera e Vargas, che avevano fatto sognare la qualificazione per alcuni minuti con il momentaneo 1-2. Da qui la rimonta tedesca, arrivata con la doppietta di Havertz e dal gol di Fullkrug.

Nel match tra Giappone e Spagna le furie rosse erano passate in vantaggio grazie alla rete di Morata, con il Giappone che però in avvio di secondo tempo ha ribaltato il match con i gol di Doan e Tanaka, arrivati al 48′ e al 51′, decisivi si fini della vittoria giapponese, arrivata per 2-1. Da quel momento la Spagna ha anche rischiato l’eliminazione, complice l’estemporaneo vantaggio del Costa Rica. La classifica finale fa registrare dunque il primo posto del Giappon, che affronterà agli ottavi la Croazia, e il secondo della Spagna, che affronterà invece il Marocco.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW