Connect with us

CalcioMercato

CorSera | I nuovi moduli di Inzaghi. Difesa a quattro con Nani in attacco

Published

on

 


Ha lavorato tutta l’estate su un modulo e non l’ha fatto a caso: è (era?) il più adatto per sfruttare al massimo gli uomini a disposizione. Il mercato, però, ha cambiato un po’ il volto della Lazio e ha mischiato le carte in mano a Inzaghi. Così oggi quel 3-5-2 potrebbe non essere più lo schema migliore per una serie di motivi: c’è un difensore centrale e mancino in meno (Hoedt), c’è un attaccante importante in più (Nani).  Nel 3-5-2 studiato e preparato da Inzaghi, Felipe Anderson era la seconda punta: una scelta adottata per avvicinarlo alla porta, sfruttarlo anche in fase realizzativa, accontentarlo con una collocazione tattica gradita. Ma ora che c’è anche Nani, il brasiliano in questo modulo rischia di tornare a ricoprire un ruolo che non ama e (forse anche per questo motivo) non svolge nel modo migliore: quello di esterno destro «a tutta fascia», con Nani avanzato accanto a Immobile, nella posizione che Felipe ha ricoperto per tutta l’estate.
Ecco dunque che Inzaghi studia altre soluzioni. La principale e più semplice, il 4-3-3 che nella passata stagione ha esaltato in più di una circostanza la velocità e le qualità tecniche di Felipe Anderson e Keita, uno su una fascia e uno sull’altra. Ora potrebbe essere Nani a prendere il posto del senegalese in un modulo che dispenserebbe sia il portoghese sia il brasiliano da particolari compiti di copertura. E una declinazione non troppo differente sarebbe il 4-2-3-1, nel quale Milinkovic-Savic (o all’occorrenza Luis Alberto) sarebbe il trequartista, impegnato a cucire centrocampo e attacco, a dare una mano alla diga formata da Parolo e Lucas Leiva e nello stesso tempo a sostenere Immobile. Inzaghi pensa e studia. Valuta, soprattutto, la modifica principale che potrebbe fare alla sua Lazio, passando dalla difesa a tre alla disposizione a quattro. Un cambiamento importante, che potrebbe rendersi necessario anche per la partenza di Hoedt che lascia a Inzaghi solo quattro centrali (De Vrij, Wallace, Bastos e Radu) più Luiz Felipe il quale però è un ragazzo tutto da testare. In attesa di Caceres, che arriverà solo a gennaio dal Verona, dove è stato parcheggiato.
Il mercato crea dunque una Lazio di nuovo predisposta a cambiare, come un anno fa, dopo che per tutta l’estate Inzaghi sembrava avere fatto una scelta precisa e quasi definitiva: difesa a tre e 3-5-2. Ma si tratta di cambiamenti che interverranno più avanti, quando Nani sarà entrato in condizione e, soprattutto, quando Felipe Anderson tornerà in campo. Nel momento in cui avrà tutti i suoi talenti disponibili, allora il tecnico potrà ridare vita a una Lazio che cambia volto. Non ancora, non adesso. Non nella partita di domenica contro il Milan.
Corriere della Sera – Stefano Agresti

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW