Connect with us

Per Lei Combattiamo

Filippo Galli a RadioSei: “La Lazio è una squadra di tutto rispetto. Per il Milan sarà difficile”

francescadamato96@gmail.com'

Published

on

 


Terminata la sosta per le nazionali, è già tempo di pensare al campionato. I biancocelesti saranno impegnati domenica nella sfida dell’Olimpico contro il Milan, e per parlare della gara ai microfoni di Radiosei è intervenuto il responsabile del settore giovanile rossonero Filippo Galli:

“Il Milan l’ho sempre considerata una grande famiglia. Ho fatto il settore giovanile, poi 14 anni in prima squadra, poi anche il tecnico con Ancelotti, fino ad arrivare ad oggi. Il Milan di oggi? Ha gettato le basi per tornare grande, questo è quello che si augurano tutti i tifosi rossoneri. Ha costruito una squadra che è il giusto mix di giocatori giovani e giocatori di esperienza. Cutrone? Ha grandi margini di miglioramento, è giovanissimo, così come Locatelli, Calabria, Donnarumma. Il merito va tutto a questi ragazzi, a Montella che ha dato loro fiducia e motivarli nel momento giusto, oltre a tutto lo staff del settore giovanile”.

“L’incontro tra i biancocelesti e i rossoneri sarà un bel banco di prova. La Lazio è una squadra di tutto rispetto, a me piace fin dallo scorso anno per come gioca, per come scende in campo. Adesso è arrivato Nani che potrebbe dare qualcosa in più. È una squadra tosta e per il Milan sarà difficile all’Olimpico. La Lazio lotterà probabilmente per gli stessi obiettivi del Milan. Obiettivi? La Lazio è già collaudata, è una squadra che può essere di nuovo una sorpresa e potrà dar fastidio alle grandi. Siamo però ancora alla terza di campionato, è presto per valutare”.

“Secondo me Immobile è un fortissimo giocatore. Riesce ad essere prolifico a fare gol, e allo stesso tempo aiuta la squadra ed è sempre altruista. È un giocatore che la Lazio deve tenersi stretto. È un terminale fondamentale per Inzaghi”.

“Il calcio giovanile secondo me un po’ è cambiato sicuramente. Il campionato primavera sarà molto bello quest’anno. Il calcio giovanile è sempre una fucina di sorprese. Bianchessi? Ha lavorato al Milan per tanti anni, ora le nostre strade si sono divise. Sta lavorando bene sul settore giovanile della Lazio, ma è chiaro che per ottenere risultati ci vuole tempo. Il talento va seguito e coltivato”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Escalante potrebbe lasciare la Cremonese: su di lui un club spagnolo

Published

on

 


Mentre sono in corso i Mondiali di calcio, il campionato di Serie A è fermo. La ripresa è fissata il 4 gennaio 2023, due giorni dopo l’apertura della finestra di calciomercato invernale. In questa sessione, sembra che Gonzalo Escalante, calciatore della Lazio in prestito con diritto di riscatto alla Cremonese, potrebbe lasciare il club di Cremona: come riporta l’esperto di mercato Nicolò Schira infatti, il centrocampista argentino classe ’93, potrebbe salutare la Cremonese. Su di lui ha messo gli occhi un club spagnolo: si tratta del Cadice, squadra che milita ne La Liga spagnola. Il club penultimo in classifica avrebbe mostrato interesse per Gonzalo Escalante. Lunedì 2 gennaio, 33 giorni all’apertura del calciomercato invernale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW