Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA – Inzaghi: “Domani approccio giusto. Caicedo? Credo di utilizzarlo”. De Vrij: “Sto bene. Ci sarà un altro incontro per il rinnovo”

Published

on

 


Stefan De Vrij è intervenuto in conferenza stampa al fianco di Simone Inzaghi per presentare la gara di domani.

Un commento sulla sfida che vi attende. Per quanto riguarda il rinnovo, ci sono novità?

Il Vitesse è una buona squadra, sono bravi davanti. Hanno qualità e velocità, sanno fare gol. Dobbiamo stare attenti domani e lo saremo sicuramente. Rinnovo? Stiamo parlando, c’è stato un incontro dopo la Supercoppa e ce ne sarà un prossimo. C’è sempre stato un buon rapporto tra di noi. Questo te lo posso dire”.

Giocherai domani? 

Non lo so, forse, ci sono tante partite da giocare e il mister deve decidere. Cambierà formazione e ci sono altri giocatori che meritano di giocare. Io non lo so ancora”.

Vuoi dire in bocca al lupo al Feyenoord per il ritorno in Champions League?

“Certo, l’ho seguito anche dall’Italia ed ho goduto per il ritorno in Champions. Sono molto orgoglioso”.

Come stai dal punto di vista fisico?

“Da quando mi sono operato non mi sono mai sentito bene come adesso, soprattutto il ginocchio. Anche dopo le partite mi sento bene, non ho alcun fastidio. L’anno scorso, invece, sentivo un po’ di fastidio dopo le gare. Ho solo un po’ di influenza e sono raffreddato”. 

Il mister del Vitesse  in conferenza si augurava che la Lazio domani avesse un day off, che non sia proprio in partita. Che ne pensi?

Non credo proprio, ci siamo preparati benissimo a questa sfida. Abbiamo analizzato anche i video, non sottovalutiamo assolutamente l’avversario”.

Domani sera la Lazio farà il suo esordio in Europa League nella gara in trasferta contro il Vitesse. Alla vigilia del match, Simone Inzaghi è intervenuto in conferenza stampa dove ha risposto alle domande dei cronisti presenti.

Che sensazioni hai? Che partita ti aspetti?

E’ bello tornare in Europa, so quello che abbiamo fatto lo scorso anno per tornarci. Dobbiamo fare del nostro meglio. Domani sarà tutto tranne che una partita semplice. Solo il Feyenoord ha fatto meglio di questa squadra in questo avvio di stagione”.

Che peso dai a questa manifestaizione nell’economia della stagione? Gli dai lo stesso peso del campionato?

Sappiamo che ora avremo davanti a noi sei partitte, una più difficile dell’altra. Dovrò cercare di alternare qualche giocatore, fermo restando che non regalo partite in Europa a nessuno. Coloro che manderò in campo avranno la mia massima fiducia. Dovremo partire con il piede giusto”.

 Come sta Caicedo, cosa pensi ti possa dare sia domani che in generale?

E’ arrivato e aveva perso una settimana di preparazione. Quando è arrivato aveva bisogno di mettersi alla pari con i compagni. E’ un ragazzo molto disponibile che sta facendo un buon lavoro. Questi ultimi tre giorni ha fatto molto bene e domani credo di utilizzarlo”.

Pensi che la Lazio possa diventare una grande d’Europa? Un giudizio sugli avversari.

Dobbiamo fare bene e premiare i sacrifici fatti l’anno scorso. Il Vitesse? A parere mio potevamo essere più fortunati, ha vinto una coppa d’Olanda. Conosciamo il calcio olandese, abbiamo giocatori come De Vrij e avevamo Kishna e Hoedt. E’ una squadra con buoni giocatori e buone individualità, abbiamo il massimo rispetto”.

L’approccio di domani. Levia come possibile centrale di difesa?

Dovremo avere un ottimo approccio, entrare in campo con la mentalità giusta e la voglia giusta. Urgenza in difesa? Leiva è un ragazzo molto positivo, ed ha avuto un adattamento più veloce di quello che ci aspettavamo. Oggi ho voluto provarlo in quel luogo, domani faremo la rifiniturà e deciderò chi dovrà giocare in quel ruolo”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Escalante potrebbe lasciare la Cremonese: su di lui un club spagnolo

Published

on

 


Mentre sono in corso i Mondiali di calcio, il campionato di Serie A è fermo. La ripresa è fissata il 4 gennaio 2023, due giorni dopo l’apertura della finestra di calciomercato invernale. In questa sessione, sembra che Gonzalo Escalante, calciatore della Lazio in prestito con diritto di riscatto alla Cremonese, potrebbe lasciare il club di Cremona: come riporta l’esperto di mercato Nicolò Schira infatti, il centrocampista argentino classe ’93, potrebbe salutare la Cremonese. Su di lui ha messo gli occhi un club spagnolo: si tratta del Cadice, squadra che milita ne La Liga spagnola. Il club penultimo in classifica avrebbe mostrato interesse per Gonzalo Escalante. Lunedì 2 gennaio, 33 giorni all’apertura del calciomercato invernale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW