Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Lotito blinda Milinkovic, ma a tempo determinato

Published

on

 


C’era e c’è anche il Napoli in fila, ora Milinvovic va sempre più a tremila. A Marassi decisivo nella punizione del vantaggio iniziale, domani all’Olimpico sarà senz’altro micidiale. Va di fretta, a quasi 8 chilometri all’ora, è la roccia d’Inzaghi in cielo e in terra. Top player per duelli aerei vinti a Genova (2) a suon di spallate e anche il migliore per le solite palle (10) recuperate. Come potevate già immaginare, le attenzioni big riemergono a palate: «Sergej sta bene a Roma e deve continuare a crescere con Inzaghi, che è un grande allenatore. E’ normale però che, se continuerà così, ci saranno numerosi contatti, così come ci sono stati quest’estate. Pressioni fortissime già sono arrivate da diverse piazze come Madrid, Manchester e Milano, ma il mio assistito vuole prima crescere e giocare per diventare nel suo ruolo uno dei migliori al mondo. In estate vedremo cosa fare», spiega il manager Kezman. Per la prima volta, dopo quasi due anni e mezzo, aperto alla possibilità dell’addio. Cosa è cambiato davvero per preoccuparsi? Lotito ha finalmente versato i 9 milioni al Genk per far cadere una clausola che prevedeva il 50% dei diritti sulla futura vendita di Milinkovic. Operazione percorribile solo dopo due anni, per questo la Lazio ha trattenuto a tutti i costi Sergej nell’ultima sessione di mercato: se i biancocelesti lo avessero ceduto quest’estate a 50 milioni a Juve, Inter o all’estero, avrebbero incassato la metà, quindi una plusvalenza addirittura inferiore (25) a quella di Keita. A giugno sarà tutta un’altra storia: «Non posso escludere che a fine stagione possa andar via chiosa l’agente a Radio Crc ma adesso è difficile immaginare un futuro diverso dalla Lazio. Una squadra che ha iniziato benissimo e che può arrivare tra le prime tre in campionato e vincere l’Europa League».

Il Messaggero – Alberto Abbate 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Portogallo senza problemi contro la Svizzera: 6-1 e quarti di finale

Published

on

 


Termina l’ultima sfida di questi ottavi di finale dei Mondiali in Qatar. Tra Portogallo e Svizzera finisce 6-1, un risultato schiacciante raggiunto grazie ai gol di Ramos G. (tripletta), Pepe e Guerreiro e Leao. Portogallo che passa dunque ai quarti dove incontrerà il Marocco. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW