Connect with us

Per Lei Combattiamo

Sarri: “Partita a forte rischio ma ribaltata, sono contento per i ragazzi. Ora pensiamo alla Spal”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Queste le parole di soddisfazione di Sarri dopo la larga vittoria del Napoli sulla Lazio ai microfoni di RadioRai: “Ero tranquillo all’intervallo, la squadra stava facendo bene. Loro erano in salute, sono passati in vantaggio in una delle poche occasioni concesse. I ragazzi sono stati bravi nel secondo tempo, l’abbiamo ribaltata, bene anche la gestione. Sono punti che ci fanno piacere. In questo momento è un successo importante, loro avevano vinto contro la Juventus e il Milan, era una partita a forte rischio. Dobbiamo archiviarla e pensare a Ferrara. Il nostro pensiero, oltre all’attacco, deve essere rivolto alla difesa. Oggi abbiamo fatto bene, abbiamo preso gol su una situazione sporca, contro la Lazio può accadere. Nella prima frazione si difendevano con ordine, grande gamba di Immobile sulle ripartenze, negli ultimi minuti della frazione siamo venuti fuori. Ci siamo comportati meglio rispetto alle ultime gare. Sono contento per i ragazzi, stanno lavorando bene e mi fa piacere vederli togliersi soddisfazioni personali”.

E si coccola anche uno dei suoi fuoriclasse ai microfoni di Sky Sport: “Mertens sta continuando a crescere e sta diventando un fuoriclasse: stasera lo ha dimostrato, ed io voglio che lui sia un animale affamato di gol. Mi aspettavo qualche difficoltà in più: la Lazio è una squadra forte, fisicamente e psicologicamente. Non ho mai avuto brutte sensazioni, neanche nel primo tempo dove loro sono andati in vantaggio da azione sporca. Siamo stati più bravi di quello che aspettavo ribaltando il risultato in 10 minuti. A livello di preparazione abbiamo seguito a grandi linee quella dell’anno scorso, ma con qualche riposo in più per arrivare brillanti al preliminare di Champions League. Penso che le difficoltà di stagione di chi si prepara per un preliminare sia più un fattore mentale che non fisico. Al gol di de Vrij siamo disposti bene, ma si poteva fare qualcosa di più su Immobile che era spalle alla porta. Nella parte finale dell’azione siamo stati troppo distanti tra Albiol e Jorginho”.

Nella conferenza post partita Maurizio Sarri aggiunge: “Ho visto i miei ragazzi molto sereni anche durante l’intervallo, sapevamo che avremmo potuto riprendere la partita. Abbiamo fatto un ottimo secondo tempo contro una squadra forte e che vive un buon periodo di forma. Sono punti importante, da archiviare però subito perché tra 70 ore siamo di nuovo in campo. Sono contento che non abbiamo perso lucidità anche in una situazione si svantaggio. Classifica? Siamo solo all’inizio, non mi dice niente questa classifica”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW