Connect with us

Per Lei Combattiamo

Verso Verona-Lazio, parla Siviglia: “Radu è una certezza. La Lazio deve stare attenta all’Hellas”

continanza.edoardo@gmail.com'

Published

on

 


Dopo la sconfitta interna contro il Napoli, la Lazio è attesa dalla trasferta di Verona contro l’Hellas per il riscatto. Per i biancocelesti è però emergenza difesa dopo gli infortuni di Bastos, de Vrij e Basta. A tal proposito, l’ex difensore biancoceleste Sebastiano Siviglia è intervenuto ai microfoni di TMW per analizzare il match del Bengodi e la condizione della squadra di Inzaghi. Queste le sue parole: “La Lazio sta facendo molto bene, ha iniziato col piede giusto in Supercoppa contro la Juve e poi in campionato contro il Milan. Sicuramente lo scoglio Napoli non era facile da superare, gli infortuni hanno penalizzato la squadra. Ma giocare contro il Napoli di questi tempi non è per niente facile, propone un calcio di alta qualità e ha dei giocatori di grande livello. Il Verona sta passando un periodo assolutamente negativo. Sono due squadre che hanno obiettivi diversi: una gioca per salvarsi, l’altra per i vertici della classifica. In ogni caso il Verona è anche una squadra che potrebbe creare problemi, soprattutto considerate le assenze nel reparto difensivo della Lazio. Radu? Inzaghi gli ha dato fiducia, è il giocatore più esperto nel gruppo. È un ottimo elemento, è capace di giocare sia esterno che centrale. Fa sempre il suo e lo fa bene. È molto efficace e sa dare tante garanzie. Gli è sempre piaciuto molto scherzare all’interno dello spogliatoio, lo ricordo con grande piacere. Questa Lazio deve fare di necessità virtù. Io ho un’ottima impressione della squadra, secondo me può ambire alle prime quattro posizioni, ha tutte le potenzialità. I segnali positivi sono arrivati, per esempio nella vittoria contro il Chievo, dove alla fine ha saputo trasformare il risultato portando a casa i 3 punti”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Il Messico batte l’Arabia Saudita per 1-2

Published

on

 


La gara tra Arabia Saudita e Messico è terminata 1-2 grazie alle reti di Martin e Chavez a inizio secondo tempo. In pieno recupero c’è stato anche tempo per la rete di Al Dawasari. Con il risultato di Polonia e Argentina, la classifica è la seguente:

Argentina 6

Polonia 4

Messico 4

Arabia Saudita 3


Alle 20 scenderanno in campo Arabia Saudita e Messico. Ecco i 22 titolari:

ARABIA SAUDITA (3-4-3): Al Owais; Tambakti, Al-Boleahi, Al-Amri; Abdulhamid, Al-Hassan, Kanno, Al-Ghannam; Al-Buraikan, Al-Shehri, Al-Dawasari. All. Renard

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J. Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Pineda, E. Alvarez, Chavez; Lozano, Martin, Vega. All. Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW