Connect with us

Per Lei Combattiamo

Nel silenzio dell’Olimpico, le ‘urla’ di Caicedo ed Immobile

Published

on

 


Prima rete per Caicedo in maglia biancoceleste e seconda rete su due gare di Europa League per Immobile: così archiviano la pratica gli uomini di mister Inzaghi che in un Olimpico “deserto”, battono 2-0 gli avversari dello Zulte Waregem.

Ritmi iniziali blandi per entrambe le compagini. Il primo vero guizzo biancoceleste arriva al 10′: Di Gennaro da fuori, con il sinistro ad incrociare, spedisce la sfera di qualche metro fuori. La fase di studio prosegue e la Lazio prova le conclusioni dalla distanza: è la volta di Radu che al 15′ tenta dalla sinistra, ma il compagno ecuadoriano respinge il tiro. Passano un paio di minuti e proprio il numero 20 laziale gonfia la rete di testa: cross di Lukaku, sponda aerea di Marusic ed il gioco è facile per Caicedo che in tuffo anticipa tutti ed insacca. Al 27′ interviene in  due tempi Leali su Murgia, che si crea lo spazio e tira su suggerimento di Luis Alberto. Solo al 29′ arriva l’occasione per lo Zulte: De Fauw sfonda sulla destra, ma il suo cross non trova i compagni. Alla mezz’ora bella azione dei capitolini, su asse Luis Alberto-Caicedo: sponda di petto dell’ecuadoriano e conclusione al volo dello spagnolo che termina sul fondo, non di molto. Sul finire del primo tempo, ancora Luis Alberto con un tiro debole da lontano, poi Parolo con un destro secco, chiamano in causa l’estremo difensore dei belgi. Termina il primo tempo senza nessun rischio per la Lazio, la squadra di mister Dury non crea occasioni pericolose.

Kastanos e De Pauw lasciano il posto a Kaya e Olayinka, con queste sostituzioni rientrano in campo gli ospiti alla ripresa. Non tocca invece la sua formazione mister Inzaghi prima del 54′, quando Milinkovic ed Immobile prendono il posto di Luis Alberto e Di Gennaro. Il secondo tempo si accende al 66′, grazie a Caicedo che sfiora la doppietta personale: servito da Milinkovic, di testa colpisce di poco fuori. Ancora protagonista l’ex Espanyol: si oppone a lui Leali su tentativo ravvicinato, nato direttamente dagli sviluppi di un calcio d’angolo. Non si fa trovare impreparato Strakosha al 71′: l’albanese neutralizza il tiro da pochi metri di Iseka. Al 78′ ultimo cambio per la Lazio: entra capitan Lulic, sostituendo lo stanco Lukaku. I padroni di casa perdono un po’ di concentrazione e concedono qualcosa agli avversari: ancora decisivo il numero 1 biancoceleste che respinge in tuffo un intervento ravvicinato di testa di Olayinka. Nel frattempo arriva l’ultima sostituzione per lo Zulte: fuori Baudry, dentro Saponjic. Brivido per i biancocelesti sul finale, quando la punizione di Hamalainen finisce sul fondo, ma ci pensa il “solito” Ciro a tranquillizzare i suoi: Murgia scarica al limite dell’area per Immobile, che con la solita freddezza gonfia la rete mettendo la palla sul secondo palo. Dopo i due minuti di recupero concessi dall’arbitro Lechner, la Lazio torna negli spogliatoi con altri 3 punti preziosi nella competizione europea, che danno seguito a quelli ottenuti contro il Vitesse in trasferta.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

CdS | Sarri ha ritrovato Patric. Marcos Antonio fermo

Published

on

 


Il programma della Lazio prevede la permanenza a Belek dal 12 al 17 dicembre. E’ prevista un’amichevole con il Galatasaray, un’altra è da fissare entro il 17, forse contro l’Hatayspor. Un terzo test dovrebbe essere effettuato intorno al 20 dicembre.

fraioli

Ieri a Formello la Lazio ha completato il terzo giorno di allenamento con Patric di nuovo impiegato di nuovo impiegato in partitella dopo i tormenti fisici. Lo spagnolo è stato sorpassato da Casale nelle gerarchie e si candida per gennaio.
Assente ieri Marcos Antonio, febbricitante.

foto Fraioli

Come riportato dal Corriere dello Sport

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW