Connect with us

Per Lei Combattiamo

Parolo: “Contento della vittoria, ma dobbiamo ancora crescere. Non vediamo l’ora di avere in campo Anderson e Nani”

enrico.delellis@libero.it'

Published

on

 


Marco Parolo ha parlato ai microfoni di Sky nel post partita: “Abbiamo approcciato bene alla partita, poi siamo calati e abbiamo sofferto la loro velocità, ma le occasioni per andare sul due a zero ci sono capitate, bravo Ciro poi a chiudere la gara. Fin da Auronzo ci siamo trovati subito bene anche con il modulo. Dobbiamo migliorare ancora tanto soprattutto in alcune chiavi di lettura della gara. I nuovi ci stanno dando una grossa mano, anche i laterali stanno facendo bene e poi c’è Luis che tra le linee ci da una grande imprevedibilità. Potenzialmente questa è la Lazio più forte che ho avuto, ma la prima Lazio era più pronta. Ci mancano Felipe Anderson e Nani e non vediamo l’ora di riaverlo in campo. Ora testa al Sassuolo”.

Lo stesso ai microfoni di Lazio Style Radio ha ammesso: “L’occasione del 2-0 l’abbiamo avuta prima noi. Siamo stati bravi a chiuderla nel finale. Una partita vinta, siamo contenti e vogliamo andare avanti. Porte chiuse? Mi è successo una volta con la Nazionale fuori casa. In casa siamo abituati a sentitre il nostro tifo. Il pubblico ti trasmette adrenalina, quando entri dentro l’area, spesso ti tiene sveglio e ti fa alzare il livello di concentrazione. Speriamo che con il Sassuolo domenica torni tantissima gente. Ora c’è il tempo per recuperare, con l’età si impara anche a gestirsi”.
La gara con il Nizza: “Sicuramente vogliamo giocarci il primo posto, pertanto con il Nizza ci giocheremo tanto. Questa squadra ha la possibilità di arrivare prima”.
Un commento su Murgia: “Senz’altro Alessandro è un giocatore importante che sta crescendo e ha voglia di imparare e ascoltare, Questo è importante, si allena molto, è attento dal punto di vista alimentare. E’ un valore aggiunto importante. Gli faccio i miei complimenti”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

Calciomercato Lazio, Escalante potrebbe lasciare la Cremonese: su di lui un club spagnolo

Published

on

 


Mentre sono in corso i Mondiali di calcio, il campionato di Serie A è fermo. La ripresa è fissata il 4 gennaio 2023, due giorni dopo l’apertura della finestra di calciomercato invernale. In questa sessione, sembra che Gonzalo Escalante, calciatore della Lazio in prestito con diritto di riscatto alla Cremonese, potrebbe lasciare il club di Cremona: come riporta l’esperto di mercato Nicolò Schira infatti, il centrocampista argentino classe ’93, potrebbe salutare la Cremonese. Su di lui ha messo gli occhi un club spagnolo: si tratta del Cadice, squadra che milita ne La Liga spagnola. Il club penultimo in classifica avrebbe mostrato interesse per Gonzalo Escalante. Lunedì 2 gennaio, 33 giorni all’apertura del calciomercato invernale.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW