Connect with us

Per Lei Combattiamo

CorSera | Corazzata Lazio, media punti da scudetto

Published

on

 


Più che una squadra, una corazzata. Che, tutto compreso, viaggia a un ritmo spaventoso: 7 vittorie, 1 pareggio, appena 1 sconfitta (arrivata tra l’ altro in circostanze ai limiti dell’ incredibile, ma questa è un’ altra storia). Un cammino degno di una squadra top, non di un gruppo al quale sono stati sottratti poche settimane fa Biglia, Keita e Hoedt. Invece questa è, finora, la stagione della Lazio: un percorso forse non trionfale, ma straordinariamente positivo. Anche perché, in mezzo alle sette vittime di Inzaghi, ce ne sono due doc: la Juve sconfitta in Supercoppa e il Milan, che è in mezzo alle polemiche ma finora ha perso appena due gare. Una delle quali, anche nettamente, proprio contro i biancocelesti.
Per rendersi conto della dimensione dei risultati della Lazio, si può prendere come metro di paragone la Juve. Ebbene, anche Allegri ha giocato – dal 13 agosto a oggi – nove partite ufficiali. E anche Max ha vinto, come Inzaghi, sette volte, solo che ha rimediato due sconfitte: quella di Barcellona in Champions si è aggiunta alla Supercoppa di cui dicevamo. Il confronto non regge perché l’ Europa della Juve è più impegnativa rispetto a quella della Lazio? Questo è vero, ma bisogna anche considerare che in campionato, ad esempio, il calendario dei biancocelesti è stato molto più complesso rispetto a quello della Juve che ha incontrato quasi esclusivamente squadre di fascia bassa o molto bassa (unica eccezione il derby con il Torino). Inzaghi, invece, se l’ è vista anche con il Milan e con il Napoli, che ha procurato quell’ unica sconfitta che ricordavamo.
La media punti a partita della Lazio nella stagione è 2,44, quella della Juve 2,33. Tra le sei squadre che partecipano alle coppe europee (senza contare i turni preliminari), solo il Napoli ha fatto meglio di Inzaghi in virtù di 7 vittorie e 1sconfitta (2,62). La media della Roma è 2,28, quella del Milan 2,25, l’ Atalanta è ferma a 1,5 (in campionato ha vinto solo 2 volte su 6). Una continuità di rendimento che colpisce anche perché l’ organico non è proprio ampio. Presto però rientreranno Felipe Anderson (ma ci vorrà ancora un mese) e soprattutto Nani, che domenica contro il Sassuolo potrebbe addirittura giocare titolare a sostegno di Immobile a causa dell’ infortunio di Luis Alberto (niente di grave, solo una contusione al piede destro, tornerà dopo la sosta).
La Lazio corre più veloce della Juve, Immobile fa lo stesso con il celebrato (peraltro giustamente) Dybala. Eppure Ciro ha segnato quanto lo juventino: dodici gol. Più uno in Nazionale. Tanto per non dimenticarsi di niente. Corriere della sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Serie A, una panchina sempre più vicina al cambio allenatore: ecco di chi si tratta

Published

on

 


La sconfitta casalinga di oggi contro il Monza potrebbe esser stata fatale: Marco Giampaolo è sempre più a rischio esonero, la sua panchina sembra ora destinata a saltare dopo la quarta sconfitta consecutiva in campionato della Sampdoria, quinta nelle ultime sei. Come riporta Gianlucadimarzio.com, la decisione sembra essere praticamente presa e, in caso di addio di Giampaolo, sono due le possibilità che si aprono, entrambi eventuali ritorni: Claudio Ranieri e Roberto D’Aversa, predecessore proprio dell’attuale allenatore della Sampdoria, ancora sotto contratto fino al 2024.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW