Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA | Inzaghi: “Siamo stati bravi a non disunirci, Luis Alberto si merita questo momento”

Published

on

 


Dopo la vittoria contro il Sassuolo, il tecnico della Lazio, Simone Inzaghi, ha preso parte alla consueta conferenza stampa post-gara. Ecco le sue parole:

Giudizio sulla gara?

“Non abbiamo avuto un brutto approccio, siamo partiti anche bene ed abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio in più di una circostanza. Il rigore aveva messo la partita su una brutta piega, ma siamo stati bravi a non disunirci. Era la settima partita in 21 giorni e sono soddisfatto della condizione”.

Un giudizio sul Sassuolo?

“Ho fatto i complimenti a Bucchi, il Sassuolo era ben messo in campo. Le partite poi si decidono con degli episodi, il Sassuolo era messo bene in campo, come noi contro il Napoli ha subito degli infortuni in difesa dove era corto a livello numerico. Se dovessero intrepretare delle partite come oggi nel primo tempo i neroverdi perderanno poche partite”.

Luis Alberto è un leader in questa squadra?

“Sì, si è messo a servizio della squadra da luglio e si sta meritando questo momento. Ha tanta qualità che abbina alla quantità e merita come tutta la squadra”.

Un giudizio su Luiz Felipe?

“Luiz Felipe ha fatto benissimo negli ultimi minuti che è entrato, si è allenato bene ed anche nella rifinitura di ieri ha tenuto un ritmo elevato. Per quel che riguarda de Vrij ho fatto i complimenti allo staff medico e ai fisioterapisti, era in difficoltà, così come Luis Alberto e sono stati bravi a recuperarli. Complimenti a loro”.

Non voleva che Luis Alberto tirasse la punizione?

“No, non volevo che tirasse, perché avevamo preparato qualcosa in allenamento su calcio piazzato, ma quando c’è la qualità, c’è la qualità. Non avevo visto bene dove era la palla e mi sembrava defilato”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Differenziato per Patric. Domani ancora doppia seduta

Published

on

 


Dopo la ripresa andata in scena questa mattina, il gruppo biancoceleste si è ritrovato a Formello nel pomeriggio, per la seconda seduta di giornata. Oltre all’assenza di Marcos Antonio, da segnalare il lavoro differenziato svolto da Patric. Dopo un riscaldamento caratterizzato da attivazione atletica ed esercizi sulla rapidità, è iniziato il lavoro tattico agli ordini i mister Sarri, con due formazioni in campo schierate con il 4-3-3. La seduta è terminata dopo una partita a campo ridotto, in cui si sono affrontati rossi e celesti. La squadra tornerà in campo domani per la seconda doppia seduta consecutiva.

Dopo i test andati in scena in questi giorni, il gruppo biancoceleste è tornato in campo a Formello questa mattina, per la prima delle due sedute di giornata. Oltre a Vecino e Milinkovic-Savic, che quest’oggi scenderanno in campo nell’ultima gara dei rispettivi gironi, l’unico assente è Marcos Antonio, alle prese con un problema influenzale. Dopo una prima fase di attivazione muscolare, il gruppo ha svolto un lavoro atletico, seguito da una lunga fase dedicata alle prove tattiche, in cui la squadra era divisa per reparti. Il gruppo biancoceleste tornerà a lavorare nel pomeriggio.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW