Connect with us

Per Lei Combattiamo

ESCLUSIVA | Bizzotto: “Lazio in Champions perchè no! Immobile sarà protagonista in Nazionale”

Published

on

 


Il giornalista Stefano Bizzotto, conduttore e telecronista RAI, è intervenuto in esclusiva per LazioPress.it dicendo la sua sul momento che stanno attraversando i biancocelesti: dai gol di Immobile, al ritrovato Luis Alberto, passando per il vero motivatore e dodicesimo uomo in campo Simone Inzaghi. Il vincitore del premio giornalistico “Beppe Viola” (anno 1998), ha “prestato la sua voce” a varie discipline, passando ovviamente per il calcio che sia Nazionale maggiore, Under 21, Serie A o Champions League: quest’ultima competizione considerata da lui stesso un obiettivo alla portata dei capitolini.

Ricorda una particolare telecronaca legata alla Lazio?

Direi la più bella tra le recenti è quella della semifinale di Coppa Italia, il ritorno di pochi mesi fa. Ultimamente poi ho seguito la partita contro il Verona: nonostante i veneti in questo momento non siano un avversario fra i più temibili, la partita la Lazio l’ha vinta alla grande, pur giocando senza difensori“.

Come commenterebbe ai microfoni la punizione-prodezza di Luis Alberto che ha portato la Lazio sull’1-1-contro il Sassuolo?

Non utilizzo termini particolari e che io ricordi, non ne ho mai inventati. Forse non ho mai utilizzato frasi ad effetto, ma sicuramente dipende dal momento: la telecronaca nasce dall’enfasi di quel determinato istante. Sicuramente avrei evidenziato la bellezza del gesto tecnico“.

1st October 2017, Stadio Olimpico, Rome, Italy; Serie A football, Lazio versus Sassuolo; Luis Alberto shoots and scores his goal for Lazio  (Photo by Activa/Action Plus via Getty Images)

1st October 2017, Stadio Olimpico, Rome, Italy; Serie A football, Lazio versus Sassuolo; Luis Alberto shoots and scores his goal for Lazio (Photo by Activa/Action Plus via Getty Images)

Obiettivo Lazio?

Secondo me arrivare in Europa League è il traguardo minimo. Deve approfittare di un eventuale momento di crisi delle 4-5 squadre che, almeno in partenza, sembravano avere le carte in regola per un posto in Champions. Parlo di Juventus, Napoli, Roma e le due milanesi.

“IL MILAN STA ZOPPICANDO UN PO’ E LA LAZIO E’ SICURAMENTE SUPERIORE AI ROSSONERI. LA SQUADRA DI INZAGHI DEVE DIMOSTRARSI GRANDE PER POTER OTTENERE LA CHAMPIONS, APPROFITTANDO DEL FATTO CHE NON CI SAREBBERO I PLAY OFF. OBIETTIVO QUINDI STRAORDINARIO ED ALLA PORTATA DEI BIANCOCELESTI“.

 

La Lazio ed i gol…

Ovvio che per raggiungere la Champions, c’è bisogno di continuità. Non si potrà fare gol sempre, però ci deve essere un giocatore in grado di segnare 20/25 gol nella stagione. Meglio che le reti vengano ben distribuite: piuttosto che fare marcature multiple e segnare una volta al mese, io preferisco chi fa un gol a partita“.

Segreto Lazio: Inzaghi ed il gruppo?

Una cosa non esclude l’altra sicuramente. Il tecnico è stato bravo ad aspettare Luis Alberto, per esempio. Sembrava un oggetto misterioso, un corpo estraneo. Gli ha dato fiducia e adesso secondo me lo spagnolo può ambire alla sua Nazionale e sappiamo bene che non è affatto una delle più deboli“.

Lazio's midfielder from Spain Luis Alberto celebrates (C) celebrates with coach Simone Inzaghi and teammates after scoring during the Italian Serie A football match Lazio vs Sassuolo at the Olympic Stadium in Rome? on October 1, 2017. / AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE        (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Lazio’s midfielder from Spain Luis Alberto celebrates (C) celebrates with coach Simone Inzaghi and teammates after scoring during the Italian Serie A football match Lazio vs Sassuolo at the Olympic Stadium in Rome? on October 1, 2017. / AFP PHOTO / FILIPPO MONTEFORTE (Photo credit should read FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images)

Inzaghi, sorpresa o conferma?

E’ un bravissimo allenatore, sa motivare i giocatori e sa tirare fuori il meglio da ognuno di loro. Per me c’era d’aspettarselo che continuasse bene. Anche se poi l’ultima sta ai giocatori, lui aveva seminato alla grande. C’è solo da sperare che l’emergenza in difesa finisca”.

“E’ STATO BRAVISSIMO, PER ESEMPIO, AD ORGANIZZARE LA SQUADRA CONTRO IL VERONA, NONOSTANTE AVESSE L’INTERA DIFESA INFORTUNATA”.

 

Nazionale: Immobile potrà fare bene come nella Lazio?

Questa è la speranza che abbiamo tutti noi italiani. Con Belotti ai box, chi farà gol? C’è da augurarsi che proceda la scia positiva del napoletano. Macedonia ed Albania possono essere due avversarie in grado di esaltare le caratteristiche del giocatore. Poi verranno i playoff e ci sarà da incrociare le dita. Impossibile pensare ad un mondiale senza l’Italia“.

during the Serie A match between SS Lazio and US Sassuolo at Stadio Olimpico on October 1, 2017 in Rome, Italy.

during the Serie A match between SS Lazio and US Sassuolo at Stadio Olimpico on October 1, 2017 in Rome, Italy.


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Lazio Women

SERIE B | Chievo Verona Women-Lazio Women: la designazione arbitrale

Published

on

 


La 10ª giornata di Serie B Chievo Verona WomenLazio Women, in programma domenica 4 dicembre 2022 alle ore 14:30 allo Stadio Olivieri di Verona, sarà diretta dal signor Matteo Santinelli della sezione di Bergamo, coadiuvato dagli assistenti Lorenzo Riganò e Usman Ghani Arshad.

Come riportato dal sito dell’AIA 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW