Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Con la Juve per continuare a volare: Inzaghi è pronto al secondo tour de force

Published

on

 


Altro giro, altra corsa. Sette partite da disputare a ridosso della terza sosta per le nazionali, è in arrivo il secondo tour de force stagionale. La banda Inzaghi ripartirà dalla Juventus di Allegri, è il primo appuntamento in programma, la sfida di sabato pomeriggio alle 18 riaprirà la serie A. Tra campionato ed Europa League dunque bisognerà stringere i denti, ma la Lazio ha già dimostrato di saperlo fare, sarà fondamentale anche il recupero degli infortunati. Un pareggio e una sconfitta contro Spal e Napoli, il cammino dei biancocelesti è da incorniciare, la squadra ha risposto sempre in maniera positiva. Soprattutto in campo internazionale, dove ha collezionato 6 punti su 6 disponibili, bottino pieno e testa della classifica insieme al Nizza. E il match d’andata con i francesi andrà in scena proprio il 19 ottobre, si giocherà all’Allianz Riviera, impianto sportivo inaugurato nel 2013. Ci sarà poco tempo per riposare, la Lazio rientrerà a Roma nella notte e 72 ore dopo affronterà il Cagliari allo stadio Olimpico, domenica sera alle 20.45.

Il 25 ottobre invece toccherà al turno infrasettimanale, Immobile (secondo solo a Mertens per reti realizzate nel 2017) e compagni dovranno difendere il quarto posto in trasferta a Bologna, sempre in notturna. Due gare esterne consecutive, il 29 la Lazio dovrà vedersela con il Benevento al Ciro Vigorito, si tratterà del lunch match dell’undicesima giornata. Il 2 novembre tornerà in scena l’Europa League, nella Capitale sbarcherà il Nizza, mentre il 5 alle 15 si chiuderà con l’Udinese in casa. Partite complicate e mini ciclo da affrontare al meglio, Inzaghi si augura di ritrovare gli infortunati di lungo corso, assenti per quasi tutto il mese di settembre. C’è anche chi non si vede per esempio da luglio, è Felipe Anderson il giocatore più atteso dall’ex allenatore della Primavera. Out per una fastidiosa tendinopatia all’adduttore, il brasiliano ha ripreso a correre con gli scarpini da qualche giorno, con la Juventus potrebbe andare al massimo in panchina. Dovrebbe essere pronto invece per la trasferta di Bologna, obiettivo stabilito anche dallo staff medico. Difficile anche il rientro di Wallace per Torino, fuori dai giochi con il Milan il 20 settembre per una lesione muscolare, potrebbe rivedersi con il Cagliari. Si lavora ovviamente per il recupero di Bastos, colpito da una stiramento di primo grado, dovrà incrementare i carichi al più presto. Tempi più lunghi invece per Basta, che tornerà a fine ottobre, e Palombi, alle prese con un taglio sulla caviglia rimediato in allenamento. Da valutare Lukaku, tornato dal Belgio con un problema muscolare, potrebbe recuperare soltanto in extremis per sabato pomeriggio. Da oggi intanto torneranno in gruppo gli acciaccati Radu, Strakosha, De Vrij e Luis Alberto, rimasti ai box la scorsa settimana a scopo precauzionale. Inzaghi infine riabbraccerà nel pomeriggio i primi nazionali: Parolo, Immobile e Marusic. Domani toccherà a Lulic, Murgia e Bruno Jordao.

Il Tempo – Gianluca Cherubini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Il Messico batte l’Arabia Saudita per 1-2

Published

on

 


La gara tra Arabia Saudita e Messico è terminata 1-2 grazie alle reti di Martin e Chavez a inizio secondo tempo. In pieno recupero c’è stato anche tempo per la rete di Al Dawasari. Con il risultato di Polonia e Argentina, la classifica è la seguente:

Argentina 6

Polonia 4

Messico 4

Arabia Saudita 3


Alle 20 scenderanno in campo Arabia Saudita e Messico. Ecco i 22 titolari:

ARABIA SAUDITA (3-4-3): Al Owais; Tambakti, Al-Boleahi, Al-Amri; Abdulhamid, Al-Hassan, Kanno, Al-Ghannam; Al-Buraikan, Al-Shehri, Al-Dawasari. All. Renard

MESSICO (4-3-3): Ochoa; J. Sanchez, Montes, Moreno, Gallardo; Pineda, E. Alvarez, Chavez; Lozano, Martin, Vega. All. Martino 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW