Connect with us

Per Lei Combattiamo

De Martino: “I media attaccano la Lazio, ma sappiamo il motivo. Lotito si è fatto sentire e abbiamo Diaconale per questo”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Intervenuto ai microfoni di Radiosei, Stefano De Martino, responsabile della comunicazione della Lazio, ha affrontato varie tematiche, dalle critiche alla società dai media fino ai tifosi: “Conosco tante redazioni a Roma, anche a livello televisivo ma non solo: sotto la giacca e la cravatta ci sono maglie dai colori ben definiti. E’ così, lo so bene, sono stato anche tanti anni in Rai. Per questo l’anno scorso la scelta della società è stata quella di chiamare Arturo Diaconale, proprio per rispondere ad attacchi di un certo tipo. Ci sono state anche querele. Lotito si è spesso fatto sentire, anche in maniera energica. Lazio Style Channel in chiaro?  Il mio parere è positivo su questa possibilità, ma ci sono aspetti legati al marketing o ad altri aspetti che non dipendono dalla me. Ma noi della comunicazione saremmo assolutamente d’accordo. Chi ama la Lazio e può permetterselo non può non averlo: il palinsesto è valido ed è stato fatto un grande sforzo, nonostante il ritardo con cui la Lazio ha raggiunto questo traguardo”.

Poi continua: “Lo scorso anno avevamo la conferenza infrasettimanali anche senza impegni, adesso con l’Europa League sono meno programmabile. Gli appuntamenti restano le interviste sulla carta stampata o nelle radio. Le attività sui media ci sono, la Lazio dalla misura delle riunioni di comunicazioni in Lega, l’anno scorso era la seconda squadra per materiale dato all’esterno. Siamo stati la prima radio ufficiale di un club, tutto è nato per cercare di rispondere anche ai giornali o alle altre radio. Internet? C’è un progetto in cantiere per quanto riguarda web e chat. Quello del web è un mondo particolare, ma posso dire che sui nostri social i nostri numeri sono reali”. Sui tifosi:“Ringraziamo chi viene sempre allo stadio, chi partecipa alla vita della Lazio e viene in trasferta. Ne parlavo con i giocatori, di quanto è importante vedere sempre più persone sugli spalti. E grazie alle loro scenografie, la Lazio sta avendo più notorietà: uscirà uno studio a breve su quanto il club biancoceleste sia cresciuto in Europa”. 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

MONDIALI 2022 | Germania eliminata e Giappone primo nel girone: Spagna seconda

Published

on

 


Succede di tutto nel Gruppo E, che ha visto continui ribaltamenti di fronte decisivi ai fini della classifica finale del girone. Partendo dal match tra Costa Rica e Germania, la vittoria tedesca per 2-4 non basta comunque per la nazionale guidata da Flick: i tedeschi vengono dunque eliminati nella fase a gironi per il secondo Mondiale consecutivo. La Germania era passata in vantaggio grazie al gol di Gnabry, al quale nel secondo tempo la Costa Rica aveva risposto con Teiera e Vargas, che avevano fatto sognare la qualificazione per alcuni minuti con il momentaneo 1-2. Da qui la rimonta tedesca, arrivata con la doppietta di Havertz e dal gol di Fullkrug.

Nel match tra Giappone e Spagna le furie rosse erano passate in vantaggio grazie alla rete di Morata, con il Giappone che però in avvio di secondo tempo ha ribaltato il match con i gol di Doan e Tanaka, arrivati al 48′ e al 51′, decisivi si fini della vittoria giapponese, arrivata per 2-1. Da quel momento la Spagna ha anche rischiato l’eliminazione, complice l’estemporaneo vantaggio del Costa Rica. La classifica finale fa registrare dunque il primo posto del Giappon, che affronterà agli ottavi la Croazia, e il secondo della Spagna, che affronterà invece il Marocco.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW