Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Tacchinardi su Juve-Lazio: “Ricordo ancora il gol di Simeone. Sabato sarà un grande match”

Published

on

 


Io e Simone giocavamo insieme a 10 anni nella piazzetta di San Nicolò a Piacenza e già si vedeva la sua voglia di vincere”, inizia così l’intervista esclusiva di Alessio Tacchinardi ai microfoni di LazioPress.it. L’ex centrocampista juventino conosce bene i fratelli Inzaghi: con Pippo ha vissuto in casa insieme e con il tecnico biancoceleste si divertiva sin da bambino. Dopo 11 stagioni a Torino e visto il suo attaccamento alla maglia, i tifosi hanno deciso di omaggiarlo con una stella celebrativa nella “Walk of fame” dello stadio. Appesi gli scarpini al chiodo, inizia la sua esperienza come allenatore ed in vista del big match dell’Allianz Stadium in programma sabato 14 alle ore 18:00 tra Juventus e Lazio, analizza i due club ed i punti forti delle due squadre, passando per il gol di Simeone: ricordo amaro per i bianconeri e dolce, invece, per i capitolini.

All’indomani del match contro l’Albania, un parere sui biancocelesti impegnati da Ventura?

Immobile e Parolo sono due garanzie. Hanno fatto bene in Nazionale come nella Lazio. Sono entrambi forti e determinanti nei rispettivi ruoli. Anche se la Nazionale non entusiasma, loro sono due giocatori che non tradiscono mai le aspettative”.

La sfida: Juventus Lazio

Dopo la pausa per le Nazionali non poteva esserci partita migliore per ripartire. La Juventus è in crescita, a Bergamo nel primo tempo è stata stellare contro una grande Atalanta, ora deve confermare di essere sulla strada giusta. La Lazio è forte ha grande entusiasmo. La prima partita dopo la sosta è sempre un match a sé, dipende da come ritornano i giocatori dalle gare. Sarà una partita interessante. La squadra di allegri è favorita, ma i biancocelesti stanno facendo vedere grandi cose. I complimenti al presidente, a Tare, a Simone e ai ragazzi sono d’obbligo”.

Punti di forza delle due squadre:

Dipende da come tornerà Dybala dall’Argentina. La Lazio non potrà permettersi una partita al 90%, perché non basterà. I biancocelesti non possono rallentare o avere cali di tensione. La Juve nel suo stadio è forte, è affamata. La competizione con il Napoli esalta i bianconeri. Aggiungiamoci poi la voglia di riscattare il risultato della finale di Supercoppa. Mi auguro sia una bella partita. Il campionato italiano ha bisogno di vedere sfide veloci, dinamiche e con grandi giocatori: cosa che hanno entrambe le squadre”.

 

Da “collega” in campo, ad allenatore: un parere su Inzaghi

E’ il migliore tra i tecnici emergenti. Si è confermato ad alti livelli, anche se nel calcio devi sempre continuare a dimostrare. Il suo è un profilo interessante ed importante, è già bravo ma lo diventerà di più. Quando scegli questo mestiere devi sempre crescere e lui già parte da una base solida. Non è facile fare l’allenatore, ma Simone ha tutte le carte in regola per diventare ancora più grande in panchina”.

Amarcord: il ricordo di Tacchinardi giocatore in una sfida Juve-Lazio

Il primo pensiero che mi viene in mente è il gol di Simeone a Torino. Quella partita ha rappresentato per noi una ferita aperta per diverso tempo. Ho comunque molti altri ricordi: sono state sempre partite toste, sempre difficili. La Lazio aveva grandi giocatori e lottava con noi per i posti alti della classifica”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Lucas Leiva: “Il derby di Roma è speciale, spero vinca la Lazio. Immobile? Difficile trovargli un vice”

Published

on

 


Il giorno tanto atteso è arrivato. Oggi è il giorno del Derby. Alle 18:00, nella 13° giornata di Serie A, si affronteranno Roma e Lazio. Una partita che non ha bisogno di presentazioni, che va oltre la classifica ed il percorso fin qui svolto. La redazione di LazioPress.it, in vista della stracittadina, ha intervistato, in esclusiva, l’ex centrocampista della Lazio Lucas Leiva. Queste le sue parole sul derby, sulla squadra di Sarri e su uno dei grandi assenti di quest’oggi: Ciro Immobile.

Sei rimasti nei cuori di tutti i tifosi della Lazio. Cosa ti manca di più della Capitale e della Lazio?

“Io e la mia famiglia abbiamo passato cinque anni fenomenale a Roma. Abbiamo lasciato tanti amici. Mi manca la città ed i miei compagni, però sono contento di esser tornato nella mia squadra del cuore”.

Hai visto una crescita della Lazio in questo avvio di stagione? A quale obiettivo possono ambire i biancocelesti?

“La Lazio è cambiata tanto, con tanti giocatori nuovi, quindi hanno bisogno di tempo. La Lazio è una società che aspetta, quindi devono anche adattarsi all’ambiente. Speriamo che possano fare bene in campionato”.

Quale è il derby che hai nel cuore?

“I derby che ho vinto rimangono sempre nel cuore. Il derby di Roma sicuramente è speciale e spero tanto che la Lazio vinca un’altra volta”.

Nel tuo ruolo, Sarri ha scelto Cataldi.

“Cataldi sta crescendo tanto e sono contento perché è un ragazzo d’oro che lavora tanto e vive per la Lazio. Sarri ha voluto cambiare tanti giocatori, non vedo nessun problema.

Penso che potevo aiutare tanto ancora, però come ho detto, tornare in Brasile per aiutare la mia squadra del cuore, è stata la scelta giusta”.

Si ferma Immobile e la Lazio fa fatica a vincere. È fondamentale avere un suo vice?

“Immobile è un giocatore importante per come gioca la Lazio. E’ normale che fanno fatica a vincere senza di lui. Trovare un vice non è facile, anche perché deve accettare la panchina e sappiamo che Immobile vuole giocare tutte le partite”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW