Connect with us

CalcioMercato

ESCLUSIVA | De Ceglie: “Inzaghi mi ricorda Conte, è un grande allenatore. Che bello in passato essere accostato alla Lazio”

Published

on

 


“In passato fui accostato alla Lazio, ma non se ne fece nulla. Fu un peccato perchè la squadra biancoceleste mi è sempre piaciuta molto” ha confessato Paolo De Ceglie in esclusiva ai microfoni di LazioPress. Il terzino attualmente svincolato, cresciuto nel vivaio della Juventus e Campione d’Italia ha analizzato la sfida tra la sua ex squadra e la Lazio, lasciandosi andare anche in qualche considerazioni sul proprio futuro. Ecco le sue parole:

Quello dell’Allianz Stadium è un big match. La Lazio ha la possibilità di ripetere quanto di buono fatto in Supercoppa Italiana o la Juventus è troppo forte?

“La Juventus essendo la squadra più forte in Italia, sicuramente è la favorita nella sfida di sabato pomeriggio. La squadra di Allegri però dovrà fare attenzione alla Lazio. I biancocelesti hanno dimostrato di poterla battere in Supercoppa Italiana e stanno attreversando un ottimo periodo di forma”.

Hai lavorato e vinto con un grande allenatore come Conte: vedi qualche somiglianza tra l’ex Ct dell’Italia e Simone Inzaghi?

“Non conosco Simone Inzaghi di persona, ma si sta dimostrando un grande allenatore perchè sta raggiungendo ottimi risultati. Mi ricorda molto mister Conte perchè riesce a trasmettere grinta ai calciatori e a formare uno spirito di squadra. Mi piace molto”.
Embed from Getty Images

Quale giocatore oltre ai top player che la Juventus ha a disposizione in attacco, potrebbe essere decisivo contro la Lazio?

“I capitolini dovranno fare molta attenzione sicuramente ad Alex Sandro: il brasiliano è a tutti gli effetti uno di migliori terzini al mondo. Riesce ad alternare azioni offensive a chiusure difensive, quindi può essere decisivo”.

Parliamo adesso del tuo futuro:

“Sto valutando varie offerte. Nell’ultima sessione di calciomercato, nonostante l’interesse di vari club italiani, non ho trovato la soluzione ideale per me. Staremo a vedere nei prossimi mesi”

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

CalcioMercato

CdSera | Il Mago è sul mercato, ma al Siviglia continua a non piacere

Published

on

 


Luis Alberto è sul mercato. Lo spagnolo non è soddisfatto dello spazio datogli da Sarri in questa stagione e il suo sogno sarebbe quello di tornare a Siviglia, ma il club andaluso non vuole investire su di lui. La Lazio è pronta a cederlo, tanto che in estate c’è stato anche un contatto con Monchi, che però ha risposto picche davanti ad alcuni dati riguardanti il Mago, come le palle perse, la velocità e i palloni recuperati.

La Lazio, però, ha bisogno di vendere se vuole muoversi sul mercato in entrata ed è difficile farlo solo con i soldi che si potrebbero ricavare dalle cessioni di Fares e Kamenovic. L’offerta convincente per Luis Alberto, però, non c’è. Lotito non vuole scendere sotto i 15 milioni, che però per un giocatore di 30 anni che passa molto tempo in panchina non sono pochi. Allo stesso tempo, aspettare è rischioso perché potrebbe continuare a deprezzarsi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW