Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA – Inzaghi: “Bastos è tornato a disposizione, Nani al 100%. Domani serve la partita perfetta”

Published

on

 


Domani la Lazio affronterà la Juventus. Ennesimo esame di maturità per Inzaghi e i suoi che dovranno confrontarsi con i giganti della Serie A lontani dalle mura amiche dello stadio Olimpico. Simone Inzaghi, alla vigilia del big match, ha presentato così la sfida in conferenza stampa:“Abbiamo avuto questa sosta in cui abbiamo cercato di lavorare. Per coloro che sono rimasti qui abbiamo lavorato nel migliore dei modi. A disposizione riavremo Bastos. Vedremo se domani giocherà dall’inizio. Gli altri sono rientrati e gli ultimi giorni abbiamo lavorato nel modo giusto”.

Hai ripreso qualcosa dalla gara di Supercoppa?

“Abbiamo ripreso qualcosa a livello tattico rispetto alla gara del 13 agosto. Dovremo fare una partita determinata, troveremo un Juventus arrabbiata a causa del pareggio di Bergamo. I miei lo sanno che troveremo uno stadio molto molto difficile. Vogliamo fare una gara giusta”.

Ti aspetti delle riposte domani dalla squadra?

E’ normale che sia così, anche perché le ultime volte che siamo andati lì non abbiamo fatto bene. Dovremo fare la cosiddetta partita perfetta”.

Capitolo infortunati.

Stiamo procedendo come erano i tempi. Wallace sapevamo che potevamo non ritrovarlo dopo la sosta. Il polpaccio è un muscolo su cui non si deve scherzare. Ho parlato con il ragazzo dicendogli di stare sereno, che lo aspetteremo a braccia aperte”.

Come sta Nani?

E’ rimasto qui, ha lavorato molto bene, con l’intensità giusto. Sicuramente tra domani e giovedì verrà impiegato. Credo che ora sia pronto, mi ha dimostrato di essere al 100% e si è allenato sempre con grande intensità”.

Quindici anni che non si vince a torino.

“E’ una domanda che si dovrebbe porre a tutti. Nessuno ci vince a Torino. Patric e Mauric ieri avevano qualche problemino ma stamattina stavano decisamente meglio. Il problema di Marusic sembra essere smaltito. Per quanto riguarda Lukaku non so se lo avremo per giovedì, vedremo”.

Vi aspetta un periodo duro.

“Le prossime cinque partite saranno quattro trasferte e una gara in casa. Sarà un periodo molto intenso ma dovremo affrontarlo nel migliore dei modi”.

Pensi che la Juventus abbia qualcosa in meno rispetto agli scorsi anni?

“Non credo, ha sempre sostituito perfettamente i partenti. Anche quest’anno sarà una Juventus da vertice, andrà benissimo in campionato e in Champions. Il Napoli si è avvicinato tanto per la vittoria dello scudetto, ha avuto la forza di mantenere lo stesso gruppo e lo stesso allenatore”.

Cosa pensi in merito alle attenzioni che arrivano da Torino?

Per quanto riguarda le lusinghe lette e ascoltate fanno piacere, come lo farebbero a tutti. Ora la Juventus ha un allenatore bravissimo che è Allegri, lo stimo molto”.

Che Juventus ti aspetti di trovare?

“Sappiamo che probabilmente giocheranno Mandzukic e Higuain, e uno tra Bernardeschi, Douglas Costa e Cuadrado”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Da ala a bomber, è Zaccagni show: “Così mi diverto”

Published

on

 


Sembra strano, eppure è così: Zaccagni ha superato Immobile nella classifica cannonieri. Il numero 20 però mette subito in chiaro che la squadra ha bisogno del suo capitano e che spera che torni presto per trascinarla alla Champions. Mattia non ha mai segnato così tanto in carriera, finalmente sta raccogliendo quanto seminato negli anni. Ci ha messo un po’, come tutti, a capire ciò che chiedeva il mister, ma una volta trovata la continuità ha anche cambiato ruolo. L’ex Hellas arrivava a Roma da centrocampista offensivo, ora è un esterno di attacco e, come dice lui stesso, si diverte parecchio in questo nuovo ruolo.

Martedì sera è arrivato a 8 reti in campionato, superando Kvaratskhelia. Zaccagni, arrivato per soli 7 milioni di euro, è ormai cresciuto e ora ne vale almeno il triplo. La Lazio per premiarlo è pronta a blindarlo con un prolungamento fino al 2027 ad almeno 2 milioni di euro.

Il Messaggero 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW