Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

L’analisi di Zauri: “La Lazio ha meritato la vittoria, la classifica è il sintomo di una partenza importante”

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Luciano Zauri è intervenuto ai microfoni di Radio Incontro Olympia per analizzare la sorprendente vittoria dei biancocelesti a Torino: “La Lazio poteva, così come ha fatto, fare bene. Analizzando la partita ci sono stati tantissimi episodi che potevano svoltare la gara dall’una e dall’altra parte, vedi la traversa di Higuain. La Lazio però è uscita fuori alla grande e ha meritato la vittoria. La classifica della Lazio e il cammino in Europa sono il sintomo di una partenza importante. Il doppio impegno poteva pesare sulla testa dei ragazzi e invece questo gruppo è grandissimo nella prestazione e nei punti”.

La formazione contro il Nizza: “Il discorso è quello di altre volte. Adesso arriva il tour de force e qualcosa va gestito. In vista dei prossimi impegni, se vuoi continuare a fare bene in campionato, devono giocare i migliori. In Europa invece qualcuno lo farei riposare pur mantenendo l’ossatura”.

Strakosha e il rigore parato: “Tutti i calciatori sono legati a episodi. Lui aveva già dimostrato l’anno scorso di essere presentabile. Lo aspettavamo per delle conferme e ha fatto vedere qualità importante. Complimenti per costanza ed affidabilità”.

L’asse: “Gente come Radu, Lulic e via dicendo sono importanti perché si sentono la maglia addosso. Nel mezzo ci sono calciatori importanti come Lucas Leiva e Immobile. Quello che impressiona è l’atteggiamento, squadra compatta che recupera palla e lancia Ciro negli spazi. La Lazio ormai è conscia che in qualsiasi momento può far male”.

Il cambio Biglia-Leiva: “Biglia mi è sempre piaciuto tantissimo. Biglia è stato fatto un vero affare economico. Averli entrambi insieme secondo me andavano un po’ a cozzare pur con caratteristiche diverse. Leiva è stato un ottimo colpo, anche vedendo il gioco di quest’anno”.

Balotelli, punta del Nizza: “Lui ha tutto ancora per potersi imporre. Ha perso tanti treni con atteggiamenti che poteva evitare. Niente è ancora perso, è del 1990. Calciatore che ha piede, calcio piazzato, personalità. Va assolutamente temuto quando è in giornata”.

Caicedo: “Immobile per caratteristiche, con tanti spazi da attaccare, poteva restare in campo. Inzaghi lo avrà risparmiato per tutte le gare che aspettano la Lazio. Caicedo con la sua fisicità poteva dare una mano. Non è facile dare una mano quando sei impiegato col contagocce. Penso che lo rivedremo giovedì. Da solo fa fatica lì davanti, ha bisogno sempre di un aiuto vicino”.

Caicedo e Patric, senza la parata di Strakosha: “Bisogna capire il perché dei cambi per poter analizzare queste decisioni”.

Cammino Champions: “Se la Lazio può ambire a un campionato di vertice. Purtroppo anche due piazzamenti dipendono da un paio di partite che si staccano. La rosa resta un po’ cortina e questo potrebbe pagarlo”.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Leao all’Allianz Stadium: l’incontro speciale con Cabral – FOTO

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Con il pareggio ottenuto contro la Juventus (2-2), la Lazio ha raggiunto la qualificazione matematica in Europa. All’Allianz Stadium non sono mancati gli ospiti ad assistere alla partita, tra cui anche Rafael Leao, calciatore del Milan. Uno dei motivi della visita dell’attaccante rossonero è stato Jovane Cabral. I due infatti sono molto amici e hanno testimoniato l’incontro di ieri con una stories su Instagram: “Insieme come sempre fratello”. Di seguito la foto pubblicata sul social.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW