Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Lotito, l’alleato che non si vede ma ancora c’è

Published

on

 


Claudio Lotito c’è ma non si vede. Negli ultimi mesi in tanti si sono chiesti dove fosse finito il presidente della Lazio. Molti avevano spinto per un suo ridimensionamento all’interno della Figc. Lontani i tempi in cui si faceva vedere con la felpa dell’Italia al seguito della Nazionale. A Milano, per Italia-Svezia, pare ci fosse ma nessuna foto. Claudio ha fatto un passo indietro, meno visibilità. Ma la realtà è che Lotito continua ad avere un peso specifico enorme sia in via Allegri sia in via Rosellini. Dove sanno che è il più bravo di tutti quando si parla di elezioni, norme e regolamenti. Sulle riforme statutarie c’è la sua impronta e soprattutto c’è la sua firma su molte delle idee portate in Assemblea e approvate dagli altri presidenti.

PACE FATTA Solo qualche tempo fa si agitavano i forconi per cacciarlo, è bastato farsi leggermente da parte per acquisire ancora più potere. Pace fatta con il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, il Collegio di Garanzia del Coni non ha dichiarato incompatibili le cariche di consigliere di Lega e consigliere federale. Un assist importante. Qualcuno vocifera che l’idea di cambiare l’ordine del giorno dell’ assemblea di serie A sia proprio la sua. In questa vacatio il numero uno biancoceleste si muove con destrezza per arrivare a meta. Sorride. È stato messo in disparte ma continua a essere determinante, e questo in via Allegri lo sanno tutti e dovranno farci i conti. Meglio alleato che nemico.

Il Messaggero – E.B.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW