Connect with us

Per Lei Combattiamo

CONFERENZA INZAGHI – “Per vincere servirà la Lazio migliore ma non è ancora uno spareggio per la Champions”

Published

on

 


Vigilia dell’ultima gara del 2017 che vedrà la Lazio impegnata a San Siro contro l’Inter. A presentare la sfida ai nerazzurri di Spalletti, il mister Simone Inzaghi.

Con quante certezze si sale a Milano?

“Andiamo per fare una partita molto importante ma non decisiva per la classifica. Sappiamo che affronteremo una squadra forte e quindi servirà il 120%”.

Ti fidi dell’ottimismo vista la condizione dell’Inter?

I ragazzi sono preparati e sanno che di fronte ci sarà una squadra che ha perso tre partite. Hanno un calo come è successo anche alla Juventus. Loro hanno grande qualità e un allenatore che stimo”.

Come giudichi questo girone di andata?

I ragazzi sono stati straordinari, abbiamo centrato la qualificazione in Europa League con due giornate di anticipo e siamo in semifinale di Coppa Italia. Sappiamo però che il campionato termina a maggio. Dopo la sosta di gennaio torneremo  a giocare ogni quattro giorni e quindi sarà tutto più difficile. Fino ad oggi abbiamo perso punti in maniera inaspettata che poteva rendere migliore la nostra classifica. Non ci piangiamo addosso ma guardiamo all’Inter”.

Può essere una gara per testare le ambizioni da Champions League?

Ci sono ancora diciannove partite da affrontare, questo non toglie l’importanza della gara. Serve una prova da Lazio”.

Cosa temi dell’Inter?

“Temo la qualità  dei giocatori. Avranno uno stadio vicino così come noi, so che avremo molti tifosi al seguito”

Quali differenze ci sono fra Immobile e Icardi?

Stiamo parlando degli attaccanti più forti della Serie A insieme ad Higuain. Icardi va tenuto a bada per novantacinque minuti perchè può sempre colpire, ma hanno anche Perisic e Candreva”.

Quando rientrerà Di Gennaro?

“Lo abbiamo voluto ma ha subìto un brutto infortunio. Dopo la sosta lo avremo a disposizione insieme a Caicedo. Mi spiace per Felipe perchè è una risorsa importante per noi, il suo infortunio è stato l’unica nota stonata della gara con la Fiorentina”.

Potrebbe riposare Parolo domani?

E’ un aspetto che valuterò, Marco è importante nella nostra economia di gioco perchè garantisce equilibrio. Ha un’intelligenza tattica sopra la media”.

La crisi dell’Inter può essere un vantaggio?

Stanno vivendo un calo normale durante la stagione. Troveremo una squadra ferita che vorrà tornare a vincere ma dovranno passare sopra la Lazio”.

Felipe Anderson parte dalla panchina?

Mercoledì ha fatto sessanta minuti molto buoni dandoci imprevedibilità”.

L’Inter sarà stanca per i supplementari di Coppa Italia?

A noi è capitato di fare tre partite in sei giorni con il Cittadella e a Bergamo non abbiamo accusato. Domani capiterà all’Inter”.

Sei soddisfatto del 2017?

“Sono soddisfattissimo ma dobbiamo guardare avanti. E’ stato un anno entusiasmante con la vittoria della Supercoppa Italiana e il ritorno in Europa. La ciliegina sulla torta però è il ritrovato sostegno dei tifosi sia in casa che in trasferta. Questo è il mio grande successo. Con il Crotone è stato bellissimo così come con la Fiorentina nonostante la festività”.

Hai dubbi sulla formazione?

Devo valutare la forma di tutti quanti per questo faremo un risveglio muscolare a Milano”.

Come si batte Spalletti?

Servirà attenzione perchè è uno dei migliori tecnici in circolazione”.

Quanto fu importante la vittoria a San Siro in Coppa Italia?

Fu importante perchè ci permise di andare a giocarci la semifinale con la Roma e poi la finale con la Juventus”.

Cosa pensi della designazione arbitrale?

Rocchi ha arbitrato il derby e ancora non ho visto immagini chiare del contatto tra Bastos e Kolarov. Pensiamo a domani però, Rocchi è uno dei migliori arbitri con Orsato”

Come si limitano Candreva e Perisic?

“Ci siamo preparati a questo, l’Inter crossa molto grazie anche ai terzini. Dovremo limitare il loro gioco sulle fasce facendo attenzione poi al centro dell’area”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CONFERENZA SARRI: “Siamo stati ordinati, in questo momento fatichiamo a trovare la giocata giusta. Su Pellegrini…”

Published

on

 


Al termine della sfida in casa della Juventus, persa dalla sua Lazio per 1-0, l’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto anche in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale biancoceleste, al termine del match di Coppa Italia:

“La partita è stata interpretata in modo serio, siamo stati ordinati. Siamo in un momento in cui fatichiamo a trovare la giocata giusta in brillantezza nei metri decisivi del campo. Questa sera non abbiamo trovato spazi, sarebbe servita una giocata decisiva negli uno contro uno. L’errore sul gol della Juventus è stato di squadra, non di linea, è arrivato su una terza palla.

Non era facile perché la Juventus ci aspettava bassa, purtroppo il gol preso alla fine del primo tempo ha indirizzato la partita. Pellegrini? Vedremo, purtroppo a Torino abbiamo lavorato poco insieme. Luca è un terzino sinistro di buon piede, i tempi di inserimento dipenderanno da quanto tempo impiegherà a capire la nostra linea difensiva.

Marcos Antonio è un calciatore particolare, lo abbiamo preso quando c’erano idee tattiche diverse. Noi giochiamo con due interni offensivi e lui per caratteristiche non può coprire tanto campo, per questo lo possiamo sfruttare solo quando c’è chi può supportarlo. Maximiano finora è stato sfortunato, in passato una borsite gli ha impedito di allenarsi bene. Adesso sta meglio, vedremo se nelle prossime partite continueremo la sua alternanza con Provedel”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW