Connect with us

Per Lei Combattiamo

Le cinque vittorie più belle del 2017 | FOTO & VIDEO

Published

on

 


Un anno straordinario quello dei biancocelesti. Nella prima parte di questo 2017, che sta volgendo oramai al termine, la Lazio ha raggiunto degli obiettivi importanti: tra tutti spiccano chiaramente il raggiungimento dell’Europa League e la conquista della Supercoppa italiana in agosto. Mister Inzaghi ha saputo prendere per mano la squadra e condurla con abilità e determinazione alla vittoria di battaglie tutt’altro che semplici. Alcune, considerate addirittura imprese impossibili. La Lazio e il suo tecnico, che il popolo biancoceleste vede come un reale e raro esempio di lazialità, hanno regalato sogni, immagini indelebili ed emozioni uniche ai propri tifosi. Sensazioni che da troppo tempo mancavano nella sponda biancoceleste del Tevere.

Dunque, un anno incredibile, ricco di elementi positivi e momenti straordinari. Sono diversi i successi che vale la pena ricordare, ma ce ne sono almeno cinque che la redazione di LazioPress.it ha voluto raccogliere in una speciale classifica per rendere omaggio alle gesta della fantastica e gloriosa ‘Banda Inzaghi’.

1) Derby di Coppa Italia 1/03/2017, Lazio-Roma 2-0 (29′ Milinkovic-Savic, 78′ Immobile)

E’ di nuovo derby in Coppa Italia. La Lazio affronta i  giallorossi in semifinale e nella gara di andata trionfa per 2-0 in casa grazie alle reti di Milinkovic prima e Immobile poi. Questo successo permetterà ai biancocelesti di passare il turno e accedere alla finale, nonostante la sconfitta totalmente indolore per 3-2 nel match di ritorno. Superba  e memorabile l’esultanza del sergente.

2) Supercoppa italiana 13/08/2017, Juventus-Lazio 2-3 (32′ rig. e 54′ Immobile, 85′ e 90′ rig. Dybala, 93′ Murgia)

‘Io e te come nelle favole’, cantava Vasco Rossi solo un mese prima sul palco del Modena Park. Ed è stata una vera e propria favola quella che si è consumata la notte del 13 agosto all’Olimpico. Una notte di mezza estate che ha fatto piangere lacrime di gioia i laziali, bambini e adulti senza distinzione. Un sogno che diventa realtà per Simone Inzaghi e i suoi ragazzi: battere la Juventus davanti la propria gente e alzare al cielo un trofeo grazie al gol di un laziale. Una vittoria che è di tutti, di chi ci ha sempre creduto, di chi ha incoraggiato la squadra sugli spalti, di chi è sempre stato dalla parte dei giusti, dei sognatori, di chi spera nel lieto fine, di chi alla scontata realtà preferisce le favole. Perché le favole se ci credi diventano una sorprendente realtà, i laziali lo sanno.


3) Campionato 2017-18, 14/10/2017 Juventus-Lazio 1-2 (24′ Douglas Costa , 47′ e 54′ su rig. Immobile)

I biancocelesti espugnano l’Allianz Arena. E’ Immobile e Strakosha-show: il bomber campano sigla la doppietta vincente e trascina la squadra ad una vittoria speciale che sa di impresa storica, l’estremo difensore para il rigore a Dybala sullo scadere. Questo successo segna una svolta, la Lazio c’è, fa paura e mette ko anche la big per eccellenza della Serie A. L’abbraccio commosso di Simone Inzaghi a ciascuno dei suoi ragazzi a fine partita è da brividi.


4) Campionato 2017-17, 30/04/2017 Roma-Lazio 1-3 (12′ e 85′ Keita , 45′ rig. De Rossi, 50′ Basta)

La Lazio sfata il tabù dei derby in trasferta e torna a vincere in casa della Roma con una splendida doppietta di Keita e il guizzo di Basta. I biancocelesti trionfano per 3-1 e la capitale si tinge ancora una volta di biancoceleste. Un match che verrà ricordato soprattutto per la  grande reazione di forza degli uomini di Inzaghi all’ingiustizia del rigore completamente inesistente concesso alla Roma che ha pareggiato i conti soltanto per cinque minuti. Ennesima prova della potenza e dell’unione del gruppo firmato Inzaghi&Co.

5) Campionato 2017-18, 10/09/2017 Lazio-Milan 4-1 (8′ rig., 42′ e 48′ Immobile , 50′ Luis Alberto , 57′ Montolivo)

Sulla capitale si abbatte il diluvio, il match delle 15:00 contro i rossoneri con ogni probabilità verrà inviato. Poi, il sole sull’Olimpico e va in scena una delle gare più spettacolari della Lazio. King Ciro rifila una splendida tripletta al Milan, Luis Alberto firma il poker biancoceleste e i tifosi vivono una giornata incredibile. La gioia di Inzaghi è incontenibile, la sua Lazio splende di luce propria.

 

 

  


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Partita della Pace, le parole di Lotito e Immobile alla conferenza di presentazione

Published

on

 


Quest’oggi si è tenuta la conferenza di presentazione della Partita della Pace, iniziativa alla quale prenderà parte la Lazio con il suo bomber Ciro Immobile. L’attaccante sarà infatti capitano, insieme a Ronaldinho, di una della sue squadre che si affronteranno il 14 novembre. Alla conferenza, sono intervenuti sia Immobile che il Presidente della Lazio Claudio Lotito.

Queste le loro parole, raccolte da a Radiosei:

Lotito: “Ho accolto con favore questa iniziativa. Quando sono entrato nel mondo del calcio anche perché questo sport, con questo forte impatto mediatico, può educare e moralizzare. Viviamo un momento difficile, l’appello di pace del papa deve essere recepito da chi vive con i valori dello sport. Questa è una guerra nata per interessi geopolitici quindi queste iniziative servono peer sensibilizzare in tal senso. I valori che cerco di trasmettere al mio club e che cerco di tramandare nell’istruzione sportiva, perché al di la dei risultati del campo, dove siamo avversari e non dividere, sono trasportabili con questo sport perché insieme possiamo unire, esaltare il valore, il merito. Maradona anni fa mi ha chiesto di entrare a Formello proprio perché la Lazio incarna questi valori. Ed è stato contento di vedere l’accoglienza che gli abbiamo riservato. Il calcio non rappresenta i valori economici, ma i valori umani. lo dico sempre ai miei calciatori che devono scendere in campo con il rispetto degli avversari. Il valore di questo evento è proprio questo. Trasmettere tale messaggio ai giovani. Viva la pace”.

Ciro Immobile: “Sono felice che papa Francesco abbia scelto il calcio per mandare un messaggio così importante e sono orgoglioso di essere il capitano di una squadra. Sono contento perché giocheremo nel ricordo di Maradona che è stato capitano e rappresentante di questo evento in passato. Diego ha ispirato tanti di noi e continuerà a farlo”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:


I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW