Connect with us

Per Lei Combattiamo

Coni, Fabbricini nuovo Commissario Figc e Giovanni Malagò Commissario di Lega Serie A: dettagli e conferenze stampa | FOTO

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


AGGIORNAMENTO ORE 17.16 – Ora i nuovi commissari e membri dei nuovi organi federali commissariati hanno aperto la conferenza stampa ai giornalisti presenti. Di seguito i passaggi più importanti:

Perché è opportuno andare in Lega di A?
Malagò: “Il Coni non si vuole nascondere. Il commissariamento della Figc non si può risolvere senza prima risolvere la questione Lega”

Quali sono le prime urgenze della Federazione?
Fabbricini:“Creeremo un cronoprogramma in vista delle sue amichevoli. Provvederemo alla nomina del ct con l’aiuto di Costacurta. Cercheremo una soluzione con una qualificata presenza per quei due impegni e dopo daremo una impalcatura più stabile al settore tecnico”
Costacurta“È una delle priorità. Ne cominceremo a parlare appena usciti da questa porta”

Come sarà accolto dai presidenti di Serie A?
Malagò: “Non vedo motivi per cui non debba essere buono. L’augurio è risolvere la questione il prima possibile quindi mi aspetto la piena disponibilità e collaborazione”.

Quali sono le priorità da Commissario della Lega?
Malagò:“I primi temi della Lega saranno i diritti televisivi, le nomine e la governance”.

In merito alla questione della Nazionale e del suo allenatore ritiene utile la presenza di un selezionatore e come intendete affrontare la situazione?
Costacurta:“Per allenare la Nazionale credo fosse necessario un selezionatore, dopo il miracolo sportivo di Antonio Conte agli ultimi Europei. Si dovrà valutare un po’ quello che sono le persone: parleremo con loro e i nomi sono quelli girati, siamo i migliori al mondo e tra i papabili c’è Roberto Mancini”.

Quali saranno i suoi rapporti con i candidati uscenti?
Fabbricini:“Ho rapporti buoni con tutti e tre e ci sarà collaborazione: sono rappresentanti delle Leghe e qualsiasi decisione passerà anche da colloqui con loro, con i quali speriamo di trovare convergenze per superare le situazioni di empasse. Le reputo personalità dotate di buon senso”.

Quali sono le priorità delle basi del nostro calcio?
Costacurta:“E’ un discorso molto ampio: credo che si possa fare qualcosa per tutte le società dilettantistiche e per le questioni dei controlli in Lega Pro. Abbiamo dei bellissimi giocatori e voglio capire perchè la transizione al mondo adulto non arriva nei giusti modi: forse non usiamo al meglio gli strumenti che abbiamo a disposizione”.  Malagò aggiunge che, partendo dalla Lega di Basket, ci sarà una notevole riduzione del numero di extracomunitari tesserabili e questo provvedimento varrà anche in futuro per il mondo del calcio.

A traghettare la Nazionale nelle due amichevoli sarà Luigi Di Biagio?
Fabbricini: “Sceglieremo una soluzione molto rapida e veloce e stasera ne parlerò già con Costacurta; è una possibilità, ma quello che è certo è che si troverà una convergenza in questo senso”
Costacurta:“I tempi sono stretti e sarà il primo argomento da definire”.

La riforma dei campionati obiettivo credibile o mission impossible di questi sei mesi di commissariamento?
Malagò: “I campionati dipendono per intero dalla Federazione, quindi risponde Fabbricini”
Fabbricini:E’ uno degli argomenti da trattare, con attenzione e velocità decisionale ma con assoluta ponderatezza”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


AGGIORNAMENTO ORE 17.04 – Alessandro Costacurta si presenta così alla stampa in qualità di subcommissario di Figc: “Permettetemi di salutare Vicini che è stato l’allenatore che mi ha portato in Nazionale, ma soprattutto una persona straordinaria. Ringrazio la giunta del Coni per questa possibilità. Io ho giocato con 14 palloni d’oro ma questa è la squadra più prestigiosa con cui ho avuto a che fare. Ringrazio Sky per avermi fatto crescere. Ho un nuovo lavoro e sono onorato. Sognavo di fare un lavoro simile”. Gli fa seguito il futuro Commissario di Lega A Giovanni Malagò che spiega i meriti della figura di Bernardo Corradi che lo hanno spinto a sceglierlo come suo subcommissario: “Corradi è un uomo di campo. Ha fatto il Master a Coverciano con il massimo dei voti. È il numero 2 dell’Under17 quindi saprà raccontare al meglio le esigenze dei giovani. Fabbricini sarà il mio sostituto nel mio periodo di permanenza ai Giochi Olimpici Invernali in Corea”.


AGGIORNAMENTO ORE 16.52“Non credo di essere un carneade, la mia dirigenza sportiva di tutti questi anni è una garanzia. Ma non mi sento un vanitoso. Sento di avere un contatto col mondo del calcio a tutto tondo, è una famiglia importante di tutto lo sport italiano e serve la collaborazione di tutti: vogliamo ridare a chi erediterà la federazione dopo il commissariamento una Federazione degna del merito e dell’orgoglio che questa disciplina ricopre per il Paese. Un mio pensiero va ad Azeglio Vicini: saremmo dovuti essere a Brescia per ricordarlo, ma questi impegni ce lo hanno impedito. Il primo impegno che noi commissari seguiremo in prima linea è il campionato europeo Futsal che si sta svolgendo in Slovenia; avremo da seguire la Nazionale femminile e anche la Nazionale maggiore che ha due amichevoli per riallacciare il sentimento d’affetto che lega questa squadra alla Nazione: vogliamo che questa fiducia sia crescente anche in base alle decisioni che verranno prese in merito alla Federazione. Ringrazio tutti i membri del mio team, che dimostra come il Coni sia presente fino in fondo: il Presidente Malagò già nei mesi precedenti aveva previsto una sceneggiatura come questa, alla quale mancava solo il ciak definitivo che lo stesso ha cercato di evitare il più a lungo possibile. Domani sarò in Federazione a dare il mio saluto a tutti i collaboratori che dovranno stare vicino a noi per fare tutti insieme una buona corsa. La mia prima delibera che mi compete verso la Lega di Serie A è di nominare il suo Commissario, che noi abbiamo voluto rappresentato da Giovanni Malagò. Da domani sarà lui il Commissario, che sarà affiancato dall’attuale vicePresidente della Figc Paolo Nicoletti e da una nuova figura rappresentata da Bernardo Corradi: queste le prime parole di Fabbricini come nuovo Commissario della Figc.


AGGIORNAMENTO ORE 16.45 – Queste le prime parole del Presidente del Coni Malagò: “Ritengo sbagliato essere contemporaneamente commissario della Figc e della lega di serie A. È la federazione con più commissariamento nella storia del Coni. Trovo strano che non si sia trovato un presidente nonostante tre candidati. Ora dobbiamo trovare due commissari. Io ho un dovere morale sportivo etico e olimpico, noi siamo il comitato olimpico e devo stare in Korea per le Olimpiadi invernali. Devo e voglio stare vicini ai nostri alteti oltre che ai nostri sponsor. La scelta di queste persone è per una discontinuità rispetto alla precedente governance. Sono tutte persone che non hanno mai lavorato con la Figc. Sarà un commissariamento di sei mesi, fino al prossimo 31 luglio: non sappiamo dire ora se saranno pochi o troppi”.


AGGIORNAMENTO ORE 16.30 – In attesa dei discorso dei protagonisti in conferenza stampa, arrivano le prime ufficialità: Roberto Fabbricini sarà il nuovo commissario della Figc e Alessandro Costacurta sarà il suo subcommissario. Angelo Clarizia sarà il secondo subcommissario al fianco dell’ex difensore del Milan, mentre Procuratore Nazionale Antidoping sarà il Consigliere Pierfilippo Laviani.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


AGGIORNAMENTO ORE 16.05 – Sembra che le indiscrezioni che vedrebbero Giovanni Malagò commissario di Lega Serie A e Roberto Fabbricini commissario della Figc potrebbero presto essere confermate come decisioni della giunta del Coni riunita dalle ore 15 in via straordinaria. Tra poco la conferenza stampa di chiusura della riunione dove verrà resa ufficiale la decisione presa dal Comitato Olimpico.


E’ iniziata alle ore 15 la riunione della Giunta del Coni per decidere in merito al commissariamento della Figc dopo la mancata elezione del nuovo Presidente federale dei giorni scorsi. Il primo ad arrivare è stato Giovanni Malagò, che stando alle ultime indiscrezioni starebbe valutando per porsi lui Commissario di Lega A viste le fratture tra i Presidenti venute fuori anche durante l’elezione in Federcalcio; qualora questa fosse la strada intrapresa dall’attuale Presidente del Coni, per l’attuale Segretario Generale Roberto Fabbricini ci sarebbe la carica di Presidente Figc, mentre Paolo Nicoletti sarebbe il vice di Malagò.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Calcio

CONFERENZA SARRI: “Siamo stati ordinati, in questo momento fatichiamo a trovare la giocata giusta. Su Pellegrini…”

Published

on

 


Al termine della sfida in casa della Juventus, persa dalla sua Lazio per 1-0, l’allenatore biancoceleste, Maurizio Sarri, è intervenuto anche in conferenza stampa. Queste le sue dichiarazioni, riportate dal sito ufficiale biancoceleste, al termine del match di Coppa Italia:

“La partita è stata interpretata in modo serio, siamo stati ordinati. Siamo in un momento in cui fatichiamo a trovare la giocata giusta in brillantezza nei metri decisivi del campo. Questa sera non abbiamo trovato spazi, sarebbe servita una giocata decisiva negli uno contro uno. L’errore sul gol della Juventus è stato di squadra, non di linea, è arrivato su una terza palla.

Non era facile perché la Juventus ci aspettava bassa, purtroppo il gol preso alla fine del primo tempo ha indirizzato la partita. Pellegrini? Vedremo, purtroppo a Torino abbiamo lavorato poco insieme. Luca è un terzino sinistro di buon piede, i tempi di inserimento dipenderanno da quanto tempo impiegherà a capire la nostra linea difensiva.

Marcos Antonio è un calciatore particolare, lo abbiamo preso quando c’erano idee tattiche diverse. Noi giochiamo con due interni offensivi e lui per caratteristiche non può coprire tanto campo, per questo lo possiamo sfruttare solo quando c’è chi può supportarlo. Maximiano finora è stato sfortunato, in passato una borsite gli ha impedito di allenarsi bene. Adesso sta meglio, vedremo se nelle prossime partite continueremo la sua alternanza con Provedel”.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW