Connect with us

Esclusiva

ESCLUSIVA | Luis Oliveira:”Felipe Anderson come me. La Lazio di Inzaghi è uno spettacolo per gli occhi”

riccardo.santori@yahoo.it'

Published

on

 


Manca la freschezza di sempre. La Lazio ha bisogno di essere rianimata. Dopo complicate partite arriva quella che potrebbe rivitalizzare la squadra: Cagliari-Lazio in programma per Domenica 11 alle 15:00. Il Cagliari, invece, è in una zona pericolosa della classifica e deve dimostrare di saper rimanere in A. Laziopress.it, in esclusiva, ha intervistato chi di calcio se ne intende, dato le 281 presenze e 80 goal in Serie A, l’ex Cagliari e Fiorentina: Luis Oliveira.

Domenica si gioca Cagliari-Lazio. I sardi in piena corsa per mantenere un posto in Serie A, la Lazio per conquistare l’Europa più importante. Che match sarà?

“Secondo me sarà una partita aperta, perché il Cagliari deve necessariamente fare una buona impressione e giocare bene, ma sopratutto dovrà vincere. Ci vorrà molta attenzione perché la Lazio è una squadra che non perdona, sopratutto lì davanti. La Lazio deve giocare sopratutto in ottica obiettivo, senza paura”. 

Lei da giocatore era un bomber proprio come Ciro Immobile, si aspettava che si sarebbe migliorato rispetto la scorsa stagione?

“Certo che si. E’ un giocatore che a me piace tantissimo. Non si ferma mai, torna in difesa e attacca. Per i difensori è difficilissimo. Può succedere che sbagli una volta, ma la seconda non perdona”. 

Ha giocato contro Inzaghi da giocatore, ora lo ritrova alla guida della Lazio. Che allenatore è?

“Nessuno si sarebbe aspettato l’arrivo di Inzaghi, dato che la Lazio era quasi in chiusura con Bielsa, eppure per i bianco celesti è stato un bene. A volte il nome non conta, ma è importante sopratutto avere una persona come lui che ha saputo conquistare i giocatori e il pubblico. I risultati si vedono. Sa gestire benissimo la Lazio ed è uno spettacolo vederla giocare, anche se molte volte ha dominato la sfortuna, come nella partita con la Juve”.

In quale giocatore della Lazio si riconosce?

“Ora non c’è più Keita, altrimenti sarebbe stato lui. Ma c’è il brasiliano Felipe Anderson che mi piace tantissimo. E’ un giocatore che ha le stesse mie caratteristiche: veloce, forte nell’uno contro uno e punto di riferimento della squadra”.

Riuscirà a salvarsi il Cagliari?

“Io glielo auguro con tutto il cuore perché è la città in cui vivo io, e tifo Cagliari. E’ un obiettivo che ogni cagliaritano deve pretendere, il campionato di Serie A è molto importante”. 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Esclusiva

ESCLUSIVA | Pellegrini in biancoceleste, il papà: “Ha voluto fortemente la Lazio, la tifiamo da sempre. Orgoglioso della sua scelta”

Published

on

 


Una scelta di cuore, zero pensieri al denaro: Luca Pellegrini ha voluto la Lazio, mettendo davanti allo stipendio l’ambizione di un bambino che sognava di giocare all’Olimpico. Il difensore classe ’99 è un nuovo giocatore biancoceleste; il club laziale lo ha prelevato in prestito con diritto di riscatto dalla Juventus. Il terzino sinistro ha iniziato la stagione con la maglia dell’Eintracht Francoforte ed è approdato nella Capitale, volenteroso di essere confermato a fine campionato.

Per commentare il passaggio di Luca in biancoceleste è intervenuto in esclusiva ai microfoni di LazioPress.it il papà Mauro, che non nasconde l’emozione: “Il mio commento non può che essere di un entusiasmo infinito…. noi siamo una famiglia di laziali da sempre. Luca ha fatto un gesto d’amore incredibile nei confronti della Lazio. Ha rinunciato a molto da un punto di vista economico, io da genitore non posso che essere felice della scelta di mio figlio, dei valori e dei principi che ha messo prima dei suoi interessi economici. E non lo dico tanto per dire. La qualità della vita vale più di qualsiasi cifra. E per lui andare nella sua squadra del cuore è il massimo. Ora per lui sarà felicità pura giocare al calcio. Aggiungere altro è superfluo. Ha voluto fortissimamente la Lazio“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW