Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Antidoping, le indagini su de Vrij non si fermano

Published

on

 


Il mistero s’infittisce ancora di più: mezz’ora d’interrogatorio ieri per de Vrij di fronte a Nado Italia e un ulteriore rinvio dopo quello di venerdì: il procuratore antidoping Pierfilippo Laviani procederà con ulteriori accertamenti, dopo aver ascoltato il difensore e il medico biancoceleste, Angelo Ventura. L’audizione di quest’ultimo necessaria perché il nodo principale sarebbe legato all’assunzione di un cortisonico (per il ginocchio malconcio) da parte di de Vrij, prima della sfida col Verona del 19 febbraio, e a un vizio di procedura nella dichiarazione (postuma?) di esenzione. Per questo la procura antidoping, nelle prossime ore, dovrebbe chiedere al Ceft (Comitato Esenzione a Fini Terapeutici) la conformità della documentazione medica prima di procedere con un giudizio. A Formello ieri bocche cucite sulla vicenda, ma ancora ottimismo sul rischio del giocatore d’incorrere in un’eventuale squalifica (sino a un anno). Venerdì alle 10 era stata notificata a de Vrij la convocazione da parte dell’antidoping. Il difensore aveva richiesto la presenza del suo avvocato olandese, eppure ieri alle 14 si presentava comunque al palazzo del Coni senza nessuno. Volto sereno e continui contatti con la Seg, che teme al massimo un richiamo, ma ora non si fida più della Lazio. Dopo il mancato rinnovo di Stefan, i rapporti fra l’agenzia e la società sono gelidi, a tal punto che a rimetterci sembrerebbe pure Bastos, ancora più ai margini dopo il trapasso di scuderia. La Seg però adesso pensa solo al futuro di de Vrij, a un passo dall’Inter a giugno nonostante il gradito inserimento del Napoli.

ADDIO Brutto anche quanto accaduto a Nani nel viaggio di ritorno da Cagliari. Furioso con se stesso, ma ora ancora di più con l’ambiente biancoceleste e persino con la società per non aver preso un charter: «A Manchester e altrove non mi è mai successo di viaggiare con un aereo di linea ed essere esposto a qualcosa di simile». Un tifoso domenica lo aveva distolto dal suo sonno in aereo con due forti pacche sul petto: «Svegliati, che giovedì dobbiamo passare il turno in Europa League a Kiev». Tare, Milinkovic e altri compagni hanno difeso Nani e sedato la rissa. Ma la permanenza del portoghese a Roma è sempre più lontana. A giugno, pronto un jet per Valencia, solo andata. Il Messaggero 

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Juventus-Lazio, i convocati di Sarri: la scelta su Pellegrini

Published

on

 


Questa sera all’Allianz Stadium Juventus e Lazio si affronteranno per l’ultimo quarto di finale di Coppa Italia, con la vincente del match odierno che affronterà l’Inter di Simone Inzaghi in semifinale. Attraverso i propri canali social, la Lazio ha reso nota la lista dei convocati per il match con i bianconeri: anche il nuovo acquisto Pellegrini è subito disponibile.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW