Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il derby di Gabbo

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

 


Il dramma che ci ha colpito con la morte improvvisa di Astori ha lasciato in tutti noi un vuoto incolmabile e un punto di forza da cui ripartire. Le dimostrazioni di amore, i messaggi, il rispetto dopo il tragico evento hanno dato una scossa positiva a tutto il mondo del calcio. Esiste ancora l’umanità nel calcio, del calcio. Nessuna divisione, nessun nemico, tutti uniti nel dolore.

Riavvolgiamo il nastro a 10 anni fa. 19 marzo 2008, a Roma si gioca il derby. Mai una partita come le altre, ma quella sera ancora di più. E’ il derby di Gabriele Sandri, il derby di Gabbo. Un angelo biancoceleste che troppo velocemente (26 anni) ci ha lasciato per un colpo di pistola in un autogrill nei pressi di Arezzo. La Lazio di Delio Rossi contro la Roma di Spalletti, un partita al cardiopalma: vantaggio di faccia di Taddei, pareggia Pandev. Rocchi porta avanti i biancocelesti su calcio di rigore, 5′ dopo è Perrotta a fare 2-2. All’ultimo secondo Behrami fa 3-2 sotto la Nord. La corsa di Delio Rossi, la gioia dei laziali in estasi. Poi quello striscione apparso in Nord. “Game over”. Una serata speciale, da ricordare.

Come quello che accadde prima dell’inizio del derby. Rocchi e Totti insieme al fratello di Gabbo sotto la Curva Nord con un mazzo di fiori in ricordo di Gabriele. “Le lacrime non hanno colore: Gabbo uno di noi. Curva Sud”, lo striscione dei tifosi romanisti. Uniti nel dolore, la più grande vittoria del calcio.

Embed from Getty Images 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio, Cataldi torna sulla vittoria con il Milan: “Grande serata, insieme possiamo fare grandi cose” | FOTO

Published

on

 


Quella vista ieri sera è stata una delle migliori Lazio della stagione, se non proprio la migliore. Di Milinkovic-Savic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson le firme sul 4-0 finale contro il Milan. Danilo Cataldi, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram, è tornato sul successo biancoceleste contro i rossoneri, continuando ad esultare, ma tenendo alta la guardia. Le immagine pubblicate, sono accompagnate dal messaggio: “Una grande serata davanti alla nostra gente. Continuiamo con questa voglia, tutti uniti. Insieme possiamo fare grandi cose”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Danilo Cataldi (@danilocat32)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW