Connect with us

Per Lei Combattiamo

SERIE A TIM | La Roma frena e la Lazio può raggiungerla a una settimana dal derby. Reti inviolate a Marassi

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La Juventus riparte dallo stadio Ciro Vigorito di Benevento nel primo anticipo della 31^ giornata di Serie A. Due gli obiettivi nella testa dei bianconeri: archiviare la brutta sconfitta in Champions League e continuare la cavalcata nella sfida scudetto contro il Napoli. E’ una partita sofferta quella dei ragazzi di Massimiliano Allegri contro la formazione campana, alla quale però non basta una doppietta di Diabitè: un ritrovato Dybala si porta a casa il pallone dopo la tripletta siglata oggi, con due reti firmate dagli 11 metri, e una magia di Douglas Costa fissa il risultato sul definitivo 2-4. Tre punti importantissimi per la Juventus che allunga a +7 il vantaggio sull’inseguitrice Napoli nella corsa scudetto, in attesa di vedere domani gli azzurri contro il Chievo al San Paolo.
Non riesce ad archiviare la sconfitta contro il Barcellona di mercoledì, invece, la Roma di Di Francesco che incappa nella suo settimo ko stagionale in campionato. La vittoria della Fiorentina per 2 reti a 0 allo stadio Olimpico è un’occasione ghiotta per Inter e Lazio, impegnate domani rispettivamente contro Torino e Udinese: se la formazione di Simone Inzaghi potrebbe ritrovarsi appaiata ai giallorossi ad una settimana dal derby, la formazione di Spalletti ha la possibilità di riagguantare il terzo posto ad un punto di distanza dalle inseguitrici. Con i tre punti conquistati la squadra di Pioli supera l’Atalanta in chiave Europa League, con la Dea fermata sull’1-1 in trasferta a Ferrara contro la Spal. A pari punti con la squadra bergamasca c’è da questa sera la Sampdoria, uscita con un punto dal derby contro il Genoa: a Marassi è finita 0-0, con tanta intensità ma poche occasioni da gol per entrambe le squadre.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

CdSera | Primo giorno di scuola, però la Lazio resta con il problema numero 1

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La campanella suonerà alle 8 in punto, anche oggi che è domenica. In clinica Paideia sono in programma le prime visite mediche per iniziare la nuova stagione e si svolgeranno tra oggi e domani. Stamattina arriveranno Radu, Zaccagni e qualche giocatore della Primavera, che poi si aggregherà in prima squadra. Ad aver già svolto le visite sono stati mister Sarri, Cataldi, Marcos Antonio, Cancellieri e Acerbi, che le ha svolte in Nazionale.

I giocatori stanno rientrando a Roma, tra loro c’è anche Luis Alberto che però non è sicuro di rimanere: la pista che porta a Siviglia è calda e, pur di riportarlo in patria, il club andaluso ha messo sul piatto Oliver Torres + 13 milioni. La Lazio spera di ricavarne di più perché il 30% andrà nelle casse del Liverpool e i soldi rimanenti servono a prendere Ilic e Casale dal Verona. Nella trattativa per il difensore potrebbe rientrare anche Raul Moro.

13 milioni sono stati offerti anche per Vicario, che quindi dovrebbe essere il sostituto di Strakosha. Come vice potrebbe esserci Sirigu, ma Sarri apprezza anche Terracciano.

Lo riporta l’edizione romana de Il Corriere della Sera.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW