Connect with us

Per Lei Combattiamo

Inzaghi: “Derby da favoriti? Non ci penso, ho la testa al Salisburgo. Luis Alberto, Felipe e Milinkovic possono coesistere”

chiaraluce_paola@libero.it'

Published

on

 


Simone Inzaghi commenta così la vittoria contro l’Udinese che porta la Lazio a pari punti con la Roma al terzo posto e ad una settimana dal derby: “Era una partita molto importante per noi, e siamo stati molto bravi. Siamo rimasti lucidi e abbiamo creduto in quello che facevamo anche dopo il gol subito a freddo: abbiamo subito poco o niente. La coesistenza di Luis Alberto, Felipe Anderson e Milinkovic Savic si può fare, a seconda delle partite: con un Parolo o Murgia la squadra ha più equilibrio, ma quei tre lì davanti contribuiscono con qualità e quantità. E sanno sacrificarsi molto. Ho scelto di sostituire il primo perchè in diffida. Siamo stati bravi a rimanere in partita, come è successo col Benevento ed in Europa: la squadra crede in quello che proponiamo in allenamento. Il secondo tempo, con tutti gli innesti dell’Udinese, non abbiamo concesso nulla. La mia testa è al Salisburgo, perchè non sarà facile in uno stadio molto caldo e con una squadra molto forte. Tornati dall’Austria prepareremo il derby, ma non penso se partiamo favoriti. Luis Alberto? E’ già un top player, gli basta poco per cambiare gli equilibri di una partita: se lo merita, per come ha lavorato bene sin dal ritiro e per quello che mi dimostra tutti i giorni in allenamento”

Ha aggiunto poi a Sky sport: “Per noi era una partita importante, i ragazzi sono stati bravissimi a mantenere la concentrazione. Non abbiamo concesso quasi nulla nella ripresa, sono molto contento. I risultati delle altre squadre non hanno influito nelle mie scelte, avevo già in testa i miei 11. Con Parolo o Murgia in più in fase difensiva riusciamo a fare meglio, ma ho avuto grande disponibilità da tutti i ragazzi. Era difficile cambiare oggi, stavano facendo tutti la partita che volevo. Le prossime due gare saranno molto importanti, ma la testa è a Salisburgo. Loro sono molto organizzati e possono crearci problemi. Sceglierò la formazione migliore senza pensare al derby. Tengo molto all’Europa League, abbiamo lottato tanto per arrivare fino a questo punto. L’episodio del fallo di Marusic? C’era probabilmente il tocco, ma non voglio parlarne. Oggi Marusic ha giocato molto bene, i quinti oggi dovevano agire più interni per non lasciare spazi centrali. Tolto il gol di Lasagna abbiamo giocato la nostra gara” 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Lazio, Cataldi torna sulla vittoria con il Milan: “Grande serata, insieme possiamo fare grandi cose” | FOTO

Published

on

 


Quella vista ieri sera è stata una delle migliori Lazio della stagione, se non proprio la migliore. Di Milinkovic-Savic, Zaccagni, Luis Alberto e Felipe Anderson le firme sul 4-0 finale contro il Milan. Danilo Cataldi, attraverso un post sul proprio profilo ufficiale Instagram, è tornato sul successo biancoceleste contro i rossoneri, continuando ad esultare, ma tenendo alta la guardia. Le immagine pubblicate, sono accompagnate dal messaggio: “Una grande serata davanti alla nostra gente. Continuiamo con questa voglia, tutti uniti. Insieme possiamo fare grandi cose”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Danilo Cataldi (@danilocat32)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW