Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

La prima non porta punti, ma questo Acerbi è un grande acquisto

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Milinkovic c’è, Milinkovic non c’è. Real Madrid, Juventus, United, Milan. Nulla di fatto, Milinkovic c’è. Chi invece si aggira in tribuna è Lucas Leiva che, causa squalifica, si concede ai tifosi per i primi dieci minuti di gara. A dirigere la prima al suo posto c’è Milan Badelj, nuovo acquisto che Inzaghi è costretto a buttare nella mischia prima di quanto volesse. Ma se gli arrivi sono da preservare, c’è l’eccezione che conferma la regola. La prima mezzora di Francesco Acerbi è da applausi. Guida la difesa in maniera impeccabile, anticipa tutti e non concede nulla, gestisce il pallone con personalità cercando anche dei cambi di gioco. Al 25′ trova Immobile con un lancio dalla difesa, numero del bomber che ne manda tre al bar e non gli resta che metterla sotto la traversa alla destra di Karnezis.

Altra certezza è che il Napoli è sempre il Napoli e le sue occasioni le crea. L’unica che riesce a sfruttare, realizzando con Milik, viene vanificata da un intervento di Koulibaly su Radu e Banti annulla la rete. Tutto lascia pensare che il romeno debba lasciare il campo, ma rientra con una vistosa fasciatura alla testa e un tripudio della Curva Nord. Il gioco riprende e nel giro di un minuto Insigne trova Callejon sul filo del fuorigioco, palla dentro ancora per Milik che non sbaglia e trova il pari allo scadere.

Il secondo tempo parte al contrario del primo. Tante le sbavature per la retroguardia di Inzaghi, fino al 59′ quando Insigne raccoglie un traversone di Hysaj e spara all’incrocio del secondo palo, portando in vantaggio i partenopei. La Lazio dal canto suo spreca molto, soprattutto quando Immobile, lasciato solo su un calcio d’angolo, colpisce con la gamba con il pallone che si scontra con l’esterno della rete. La forma fisica di Badelj non sembra la migliore e viene richiamato in panchina. Dentro Correa e modulo ridisegnato con la difesa a 4 e Luis Alberto in regia. Proprio lo spagnolo è protagonista con un gran destro che Karnezis toglie dall’incrocio. Il finale non è da best seller ma la lite tra Radu e Callejon, il palo di Acerbi su calcio d’angolo ed il salvataggio di Bastos in scivolata su Milik sono gli unici brividi. 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Aperta la vendita dei tagliandi per Lazio-Verona. Ecco i prezzi

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

La S.S. Lazio tramite un comunicato sul suo sito ufficiale, annuncia l’inizio della vendita dei tagliandi per Lazio-Hellas Verona, a partire dalle ore 16:00 di oggi 16 maggio. La partita è in programma sabato 21 maggio alle ore 20:45. Sarà possibile acquistare i tagliandi presso il sito online di vivaticket e nei suoi punti vendita. Di seguito i prezzi dei tagliandi:

CURVA NORD E DISTINTI: 10€

TRIBUNA TEVERE: 20€

TRIBUNA TEVERE TOP: 30€

TRIBUNA MONTE MARIO: 40€

TRIBUNA D’ONORE CENTRALE: 300€

CLICCA QUI PER VEDERE IL COMUNICATO UFFICIALE 

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW