Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Messaggero | Lazio, derby d’Europa con Garcia

riccardo.santori@yahoo.it'

Published

on

 


Girone di ferro per i biancocelesti dall’urna di Montecarlo: Marsiglia Eintracht e Apollon. Va meglio al Milan: Olympiacos, Betis e Dudelange

NELL’OM GIOCA STROOTMAN SFIDA DELICATA DAL PUNTO DI VISTA AMBIENTALE, PERUZZI: «IL GRUPPO PEGGIORE»

I SORTEGGI

 Le tre “zampate” di Hernan Crespo stavolta non hanno fatto esultare i tifosi della Lazio come accadeva spesso tra il 2000 e il 2002 quando con la maglia biancoceleste segno ben 48 gol. Marsiglia, Eintracht e Apollon Limassol: l’urna di Montecarlo, città che evoca dolci ricordi europei (Supercoppa conquistata ai danni del Manchester United), disegna un girone difficile e pieno d’intrecci per i ragazzi di Simone Inzaghi. Meglio è andata al Milan, altra ex squadra de “El Valdanito”, che ha pescato Olympiacos, Betis e Dudelange. Rispetto agli altri club inseriti in prima fascia alla Lazio non va certo bene. Quest’anno i biancocelesti, vista anche la partenza in campionato, non vanno proprio bene con i sorteggi. Girone difficile, impossibile negarlo, ma non certo impossibile. La Lazio dovrà fare la “Lazio” e non concedersi distrazioni perché le tre avversarie nascondono mille insidie: di campo e ambientali. «Ci è capitato il girone peggiore» ha commentato il team manager Angelo Peruzzi. RICORDI DI DERBY L’incrocio più difficile è sicuramente quello con il Marsiglia di Rudi Garcia, l’ex tecnico della Roma e finalista della passata edizione. Già proprio quello della “chiesa al centro del villaggio” pronunciato dopo la stracittadina del settembre 2013 vinta dai giallorossi per 2-0. Ma c’è di più perché a rinforzare le fila dei francesi è arrivato qualche giorno fa un altro romanista: Kevin Strootman. I laziali lo ricordano per una rete con la maglia giallorossa a dicembre 2016, il successivo battibecco con Cataldi e quella brutta simulazione in area di rigore con cui inganno l’arbitro Orsato. Una sfida che si carica dunque di significati. Rudi Garcia pub contare sulla stella Payet e Thauvin uno che Bielsa avrebbe voluto alla Lazio. Situazione non tranquilla neanche dal punto di vista dell’ordine pubblico: tra le due tifoserie non corre buon sangue. Basti ricordare l’Intertoto 2005-2006. Ma gli ultras francesi, gemellari con il Livorno, furono presenti in to- scana in occasione della trasferta dei biancocelesti. OCCHIO A REBIC *** Sfida ostica anche con l’Eintracht di Francoforte con cui i biancocelesti condividono l’aquila come simbolo. Il gioiello dell’ undici di Ilutter è Ante Rebic che si è messo in luce con la Croazia nell’ultimo Mondiale. Unico precedente tra le due squadre, un’amichevole nell’estate del 2000, quando i biancocelesti freschi di scudetto persero 2-1 contro i tedeschi. Ironia del destino a chiudere il gruppo II, l’Apollon Limassol. I ciprioti, battendo il Basilea, avevano consentito alla Lazio di essere in prima fascia. Le due squadre si sono affrontare in Europa nel 2013-2014: un pari e una vittoria dei biancocelesti. MILAN E SARRI Come detto è andata meglio al Milan. Il girone F è sicuramente più che abbordabile per i rossoneri come lo ha definito lo stesso Paolo Maldini, dirigente al seguito: «Sono tutte alla nostra portata, siamo contenti». Tra le avversarie c’è il Dudelange, prima storica squadra lussemburghese ad essersi qualificata nella fase finale di un torneo Uefa. Sfide agevoli anche per il Chelsea di Maurizio Sarri che incontrerà Paok Salonicco, Bate Borisov e Vidi. Curiosità: ci sarà anche il derby targato Red Bull Tra Lipsia e Salisburgo.

Il Messaggero-Emiliano Bernardini

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

Un mese fa il trionfo della Lazio al derby: il ricordo della Società biancoceleste – VIDEO

Published

on

 


Esattamente un mese fa andava in scena il derby della Capitale. Un incontro sempre atteso a Roma in grado di paralizzare un’intera città. La gara di andata ha visto trionfare la Lazio ai danni della Roma per 1-0 grazie alla rete segnata da Felipe Anderson. Un nuovo successo al derby che si aggiunge ai tanti raggiunti nell’arco della storia biancoceleste. La Lazio per ricordare la vittoria e rivivere tutti i momenti più belli di quella partita, ha postato sui propri canali socia ufficiali un video emozionante.

Questo il post della Lazio:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da S.S. Lazio (@official_sslazio)

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW