Connect with us

Per Lei Combattiamo

Lazio-Spal, i numeri del match

Published

on

 


Torna al successo la Prima Squadra della Capitale che, nell’undicesimo turno di Serie A TIM, ha superato per ben 4-1 la SPAL grazie alla doppietta di Ciro Immobile ed alle reti di Danilo Cataldi e Marco Parolo. Una vittoria ampia per gli uomini di Simone Inzaghi, la seconda della stagione, che è stata certificata dai numeri registrati nel corso del match. I biancocelesti, infatti, sono riusciti a scoccare il tiro in 18 occasioni, centrando lo specchio della porta avversaria ben 11 volte. Complessivamente in questo modo la Lazio ha creato 14 occasioni da gol a seguito delle 41 azioni manovrate nella sfida di ieri.

Analizzando la produzione offensiva biancoceleste, la compagine capitolina ha dato vita a 59 iniziative offensive. La Lazio, in particolare, ha sviluppato 32 azioni d’attacco sulla sinistra, 4 centralmente e 23 sulla catena di destra. In assoluto, il calciatore biancoceleste ad aver creato più occasioni da gol è stato Ciro Immobile: il numero 17 biancoceleste, infatti, è stato l’unico giocatore in campo ad aver centrato lo specchio della porta spallina per 5 volte. Sotto il punto di vista atletico, invece, è stato Marco Parolo ad aver offerto una prestazione speciale: con 12,117 chilometri percorsi, il centrocampista di Gallarate è stato il calciatore ad aver corso di più nel corso di Lazio-SPAL. Una statistica parziale che si riflette su quella globale relativa ai chilometri macinati dalle due squadre. I biancocelesti hanno prevalso sulla squadra estense con 110,772 chilometri all’attivo rispetto ai 109,142 della formazione di Semplici. Lo scatto più veloce della sfida, infine, è stato portato a termine da Senad Lulic. Il numero 19 biancoceleste ha toccato i 32,73 km/h.

Al termine dell’incontro, Ciro Immobile è stato eletto come il Most Valuable Player di Lazio-SPAL. Il centravanti biancoceleste, oltre ad aver siglato la sua sedicesima doppietta in maglia biancoceleste all’undicesimo avversario diverso, ha toccato ben 49 palloni durante la gara di ieri portando a termine il 70% dei passaggi tentati. In particolare, grazie alla doppietta di Immobile ed alle reti di Parolo e Cataldi la Lazio è riuscita a raccogliere i tre punti grazie appunto a tre reti italiane: non accadeva da più di un anno, dal 14 settembre 2017, giorno in cui la Prima Squadra della Capitale si impose ad Arnhem contro il Vitesse per 3-2 grazie ai gol siglati da Immobile, Parolo e Murgia. sslazio.it

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Per Lei Combattiamo

La S.S. Lazio onora la Memoria dei perseguitati della Shoah e delle vittime dell’odio

Published

on

 


Come riportato sul sito biancoceleste, la Lazio ricorda le vittime dell’Olocausto:
La Società Sportiva Lazio, Ente Morale, ricorda con commozione e onora la Memoria dei bambini, delle donne e degli uomini perseguitati della Shoah e vittime dell’odio. Non verranno mai dimenticati e continueremo a sentirli presenti, vivi, in ogni singolo istante, impegnandoci concretamente per dare luce alla Memoria e spegnere l’odio e la discriminazione in tutte le forme ottuse e violente in cui si manifestano ancora, ogni giorno“.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW