Connect with us

Per Lei Combattiamo

Corriere della Sera | Tra scelta e necessità Inzaghi ora fa più turnover

riccardo.santori@yahoo.it'

Published

on

 


Un po’ per scelta, un po’ per necessità. Forse più per ne- cessità che per scelta. Fatto sta che Inzaghi – rispetto alla scorsa stagione – ha cambiato decisamente il modo di gestire l’organico della Lazio, an- che in coppa ma soprattutto in campionato. Il modulo è sempre lo stesso, con lievi sfumature di differenza: 3-5- 1-1, che possiamo definire 3- 5-2 quando accanto a Immo- bile viene schierato Caicedo anziché un trequartista (Luis Alberto o Correa).

Dettagli, comunque. Sugli uomini da mandare in campo, invece, la differenza è profonda.
Un anno fa Inzaghi ha scelto una formazione ed è andato avanti con quella senza cam- biarla praticamente mai, al- meno per dieci undicesimi, tanto che era diventata quasi uno scioglilingua. L’unico no- me «ballerino» era quello del terzo difensore da affiancare a De Vrij e Radu.

Per il resto, tut- to scritto: da Strakosha a Im- mobile passando per Marusic e Lulic sugli esterni, Parolo, Leiva e Milinkovic-Savic in mezzo, Luis Alberto seconda punta.
Alla fine del campionato questi dieci giocatori erano ri- masti in campo oltre 2400 mi- nuti; gli altri partivano da qua- si la metà (l’undicesimo, Bastos, si è fermato a 1405, segui- to da Lukaku a 1341 e LuizFelipe, già piuttosto in basso, a 1162).

Turnover? Zero, o quasi. La differenza adesso non è tanto nel numero di giocatori impiegati: alla dodicesima giornata dello scorso campio- nato erano scesi in campo 22 calciatori (anche se tre di loro con apparizioni davvero fugaci e destinate a rimanere tali, cioè Palombi, Di Gennaro e Mauricio); adesso siamo a 23, uno in più. Sono cambiati pe- rò i tempi di impiego.
Se un anno fa i titolari ina- movibili erano dieci, adesso sono sei, se non addirittura quattro: Strakosha e Acerbi hanno giocato tutti i 1080 mi- nuti, Parolo e Immobile sono sopra quota mille, Milinkovic- Savic e Lulic faticano ad arriva- re a 900. Gli altri si sono distri- buiti i minuti in modo piutto- sto equo, e comunque decisa- mente al di sotto di questi sei: ce ne sono tre fra i 675 di Leiva ei762diRadu,trefrai513di
Luiz Felipe e i 597 di Wallace, quattro fra i 306 di Caceres e i 381 di Correa. E una sparuta presenza ce l’ha solo Murgia. Inzaghi ha dunque scoperto il turnover. In parte a causa degli infortuni (di Leiva, di Radu, di Luiz Felipe e non solo), in par- te per i clamorosi scadimenti di forma (di Luis Alberto), in parte per scelta. Chissà se tor- nerà sui suoi passi.

Corriere della Sera 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW