Connect with us

Per Lei Combattiamo

Il Tempo | Tutti contro la banda di Inzaghi

riccardo.santori@yahoo.it'

Published

on

 


Ci risiamo! Domenica col Milan l’arbitro ci ha tolto un rigore sacrosanto su Parolo. È stato il solito atto di prepotenza i nostri danni reso ancor più grave dal fatto che si stava a lavar si è ben guardato dall’intervenire. Erano Banti e Irrati, due vecchie conoscenze della Lazio, Due tra i soldatini più obbedienti. Andrebbero premiati! Ma attenzione, contrariamente allo scorso campionato, questa volta la tv stessa ho sorvolato sull’episodio: tutti contro la Lazio all’oro. In queste condizioni non sarà facile raggiungere il nostro obiettivo. Per ora siamo ancora lì anche se abbiamo problemi a non finire. Lo stesso Simone è un po’ nel pallone, anche domenica ho fatto dei cambi che di certo non aiutato la squadra. La razzia un’identità in questo momento che passa prima di tutto per Milinkovic, poi per la vena di Luis Alberto, la gamba di Lulic, la forza di Immobile, la grinta di Leiva, il coraggio di Acerbi e così via. Sicuramente Correa è un giocatore che può dare tanto, ma il suo inserimento va gestito con prudenza. Si è visto chiaramente che l’uscita dal campo di Milinkovic per il Milan ha rappresentato una liberazione. Ricordiamoci che i rossoneri dispongono di una rosa che vale più del doppio della nostra perché le loro riserve sarebbero quasi tutte titolari da noi. Nessuno avuto l’impressione di veder giocare una squadra di seconde linee, forse solo Higuain e Romagnoli avrebbero potuto dare qualcosa di più, ma noi manca Leiva e la sua assenza si è sentita eccome. Andiamo avanti allora sapendo che in questa fase dobbiamo vivere alla giornata e cominciare già da domenica a Verona. La partita di Napoli ha dimostrato che il calcio è una cosa semplice dove gli scienziati non servono serve ricordarsi di essere il Chievo, la squadra ammazza grandi per antonomasia, con quel campione di  Pellissier  pronto rinascere dalle sue ceneri a guidare la squadra verso un’impresa impossibile. Una partita un po’ amarcord allora, tra squadre che stanno cominciando a ritrovarsi. Speriamo finisca come l’anno scorso quando ci penso Serge all’ultimo giro di lancette, sarebbe un déjà vu. I cuginetti stanno tenendo nascosto i loro campioni per paura che il reale gli rubi l’estate. Ci stanno riuscendo.

Il Tempo 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Formello

FORMELLO – Scarico per i titolari e breve fase tattica

Published

on

 


Dopo la sconfitta di ieri arrivata ieri all’Allianz Stadium, nella gara che ha sancito l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per mano della Juevntus, i biancocelesti sono subito tornati in campo, in preparazione del match che vedrà impegnati gli uomini di Sarri lunedì sul campo dell’Hellas Verona. A Formello nel pomeriggio i titolari di ieri hanno svolto lavoro di scarico, mentre le riserve hanno lavorato dal punto atletico, prendendo poi parte ad una breve fase tattica.

Successivamente è stata la volta della consueta partitella a campo ridotto, prima con le stesse squadre della parte tattica, poi anche mischiate.

 


Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio.

DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

   

Continue Reading
Advertisement

RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:    

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW