Connect with us

 

Per Lei Combattiamo

Primavera, Bonacina e Rezzi: “Abbiamo sbagliato la partita, non ci sono scuse”

marco.cervino4@gmail.com'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 

Mister Valter Bonacina ha analizzato la sconfitta odierna sul campo del Lecce ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

“No siamo entrati bene in partita, non so se per l’orario o il campo ma non possiamo attaccarci alle scuse. Questo atteggiamento non va bene, abbiamo sbagliato la partita ma purtroppo è capitato, dobbiamo voltare pagina ed andare avanti.

Eravamo lenti di testa, siamo scesi in campo con poche idee, i calciatori si sono mossi poco senza palla e senza troppa intensità. Così si va in difficoltà. Bravi i nostri avversari ad aggredirci ed a tenere alto il ritmo del gioco. Non dobbiamo giocare così, può capitare ma dobbiamo porre rimedio.

Il centrocampo con Bianchi e Rezzi è molto tecnico: pensavo potessi creare i giusti spazi con l’attacco sulle fasce, abbiamo mandato al cross Falbo in alcune occasioni ma siamo stati troppo prevedibili sia in mezzo al campo che davanti. Le due punte hanno avuto poche palle giocabili ma a loro volta non hanno fatto nulla per poter calciare a rete.

Abbiamo giocato troppo sotto ritmo, per uscire da questi campi dobbiamo cercare di metterci allo stesso livello dei nostri avversari. C’era magari meno qualità individuale, ma i pugliesi se la sono giocata con fisicità ed attacchi dello spazio senza palla. Non abbiamo giocatori che saltano l’uomo e segnano: dobbiamo costruire ogni azione coralmente per trovare la via del gol”.

Al termine della gara contro il Lecce, Edoardo Rezzi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel:

“Ancora commettiamo i medesimi errori in trasferta scendendo in campo con un atteggiamento fin troppo passivo. Non abbiamo disputato la sfida con il giusto piglio, manca una gara alla fine del girone d’andata e vogliamo chiudere al meglio la prima parte del campionato.

In un paio di frangenti siamo andati sotto in questa Primavera 2 ma siamo riusciti a recuperare ed a vincere. Fuori casa giochiamo in campi più piccoli ma ciò non deve costituire un alibi, il Lecce è stato più cattivo e noi dobbiamo metterci più voglia di vincere.

Il viaggio, giocare al mattino ed altri fattori posso scombussolare le routine pre-gara ma tutto ciò deve comportare anche una maggiore concentrazione da parte nostra. Miglioreremo certamente nelle prossime sfide lontane da casa, curando ancor di più ogni aspetto.

La convocazione in prima squadra per la gara di Europa League contro l’Apollon è stata una bella esperienza ma non voglio parlarne ora dopo una prestazione così negativa come quella odierna. Sono un calciatore della Primavera biancoceleste, quello che è stato a Cipro rappresenta un plus: proprio per questo oggi io, Alia ed Armini dovevamo fare la differenza ma non abbiamo giocato come tutti ci saremmo aspettati”.

S.S.Lazio 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Per Lei Combattiamo

Claudio Lotito sull’evento Insieme per la Pace: “È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede”

edo9923@hotmail.it'

Published

on

@LazioPress.it ha un nuovo account Instagram. Torna a seguirlo. CLICCA QUI


 Claudio Lotito ha parlato ai microfoni di Laziopress durante l’evento “Insieme per la Pace” allo Stadio Olimpico di Roma. Di seguito le sue parole:

Vogliamo un’organizzazione di alto livello, come dimostrano le ragazze in campo. È una giornata speciale, di pace…e la Lazio è sempre in prima fila, perché ci crede. La Lazio incarna i colori olimpici, al tempo si spendevano le guerre. Peccato che oggi non sia così. Spero sia una bellissima serata, sono sicuro ci sarà spettacolo: si confronteranno grandi realtà, non ci sono professionisti ma persone mosse da passione“.

 

Successivamente il presidente della Lazio è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel. Queste le sue parole:

La Lazio è da sempre in prima fila sulle iniziative benefiche, riteniamo che lo sport debba promuovere dei valori e sensibilizzare l’opinione pubblica di fronte a problemi che tormentano quotidianamente le persone e che vengono troppo spesso dimenticati. Vogliamo nuovamente sottolineare l’importanza che dà la Lazio alle varie iniziative sociali. Lo sport deve permettere di superare le differenze tra le varie persone, come dimostrano i risultati nelle Olimpiadi“.

A prendere la parola anche la moglie del presidente Lotito, Cristina Mezzaroma: “L’idea originaria è frutto dell’Empoli, la Lazio ha deciso di partecipare all’evento. Ci è sembrato il modo più opportuno per trascorrere una serata gioisa così da ricordare a tutti i momenti che vengono tolti dalla mancanza della pace“.

 

Tutto il mondo LazioPress.it in un solo link. CLICCA QUI e rimani informato 365 giorni sulla Lazio. DA QUI SCARICA LA NOSTRA APP. PER SEMPRE GRATIS

 


RINGRAZIAMO I NOSTRI SPONSOR:

Continue Reading

I più letti

Scarica subito l'app di LAZIOPRESS.IT! Disponibile su app_store google_play

  © 2015 LazioPress.it | Tutti i diritti sono riservati | Testata giornalistica con autorizzazione del Tribunale Civile di Roma numero 13/2015 | CONTATTI

Close
LazioPress.it

GRATIS
VIEW